Aida Kaso riceve il battesimo a Pasqua

Nata nel 1983 in Albania, vive in Italia dal 2002 con la mamma, fa riferimento alla parrocchia del duo­mo, frequentando l’ambiente del piccolo Rifugio. Lì ha trovato modo di risvegliarsi nell’interesse alla fede cristiana, è stata seguita dal servizio diocesano per i catecumeni, con l’aiuto della ma­drina Elena Suardi, volontaria della carità, ed è ormai preparata per il battesimo che riceverà nella notte di Pasqua dal Vescovo in cattedrale a Treviso, in­sieme con altri 10 adulti.

In parrocchia frequenta il Piccolo Rifugio, partecipa al gruppo dei giovani e alle loro attività in città e fuori. Nella Messa del 10 aprile ha ricevuto la consegna del Padre nostro e del Credo, come segno di accoglienza fraterna all’interno della comunità parrocchiale, che ha innalzato preghiere per lei e formulato i migliori auguri. (Approfondimento)