“Aquileia 2012” Lettera dei Vescovi per annunciare il convegno ecclesiale

AquileiaCari fedeli,
noi Vescovi delle 15 Diocesi del Triveneto ci rivolgiamo a tutte le Comunità parrocchiali e a tutte le aggregazioni di fedeli di questo territorio del Nordest, dunque a voi presbiteri, diaconi, laici e religiosi/e, con sincero affetto in Cristo, augurandovi abbondanza di grazia e di pace.

Nell’Eucaristia che celebriamo nel giorno del Signore, lo Spirito Santo ci unisce nella comunione intima con Cristo e tra di noi. Da questa fonte di gioia attingiamo speranza per rinnovare la vita delle nostre Comunità e testimoniare con coraggio la “buona notizia”: il Vangelo.
Il nostro ministero di Vescovi, che «lo Spirito Santo ha costituito come custodi per essere pastori della Chiesa di Dio» (At 20,28), ci sollecita a riflettere sulla situazione e le attese delle nostre Diocesi, degli uomini e donne del nostro tempo, nel contesto attuale e con lo sguardo rivolto al futuro.
In questa prospettiva, dopo matura riflessione, avendo consultato gli Organismi diocesani e ascoltati i più diretti collaboratori, abbiamo preso la decisione di convocare un secondo Convegno delle nostre 15 Diocesi ad Aquileia, nei giorni 13-15 aprile 2012.
Dall’evento del primo Convegno – tenutosi ad Aquileia nel 1990 – ad oggi sono intervenute rapide e profonde trasformazioni sul piano culturale, politico, socio-economico, della mentalità e degli stili di vita, che hanno avuto parecchie ripercussioni sulla vita di fede delle nostre comunità cristiane, pensiamo in particolare alle famiglie, ai giovani, agli immigrati.
Ci è parso, quindi, opportuno riunire i rappresentanti delle Diocesi:
  • per riconoscere quello che il Signore ha operato in questi anni e condividerlo;
  • per discernere ciò che «lo Spirito dice alle Chiese» (Ap 2,7) attraverso le sfide e i cambiamenti in atto nel nostro Triveneto;
  • per delineare un cammino di rinnovamento e di rilancio dell’azione pastorale da proseguire insieme;
  • per assumere con disponibilità e passione l’impegno di operare per il bene comune nel territorio del Nordest.
In questo primo anno di preparazione, che prende avvio oggi domenica 7 novembre, siamo invitati – sulla base di una traccia di lavoro pubblicata in questi giorni – a rivisitare e narrare il vissuto delle nostre Chiese locali riconoscendovi la presenza e l’azione dello Spirito Santo con cui il Signore ci ha accompagnati e sostenuti nelle scelte compiute, come anche nelle fatiche e difficoltà incontrate. Lungo questo cammino godremo del dono della visita di Papa Benedetto XVI che il 7 maggio 2011 incontrerà i Consigli pastorali delle nostre Diocesi nella chiesa madre di Aquileia e l’8 maggio tutti i fedeli nella solenne Eucaristia presso il Parco di San Giuliano a Mestre. Darà così l’avvio al secondo anno di preparazione.
Vi invitiamo a vivere questi eventi con fiducia nel Signore che guida la Chiesa, a sentirci coinvolti e a pregare perché diventino un’esperienza di grazia per tutto il territorio del Nordest.
Vi salutiamo con affetto nell’amore di Cristo e invochiamo su di voi e su tutte le comunità cristiane, per l’intercessione di Maria e dei nostri santi Patroni, la benedizione del Signore.
Solennità di tutti i Santi, 1 novembre 2010
 
I Vescovi delle Chiese del Triveneto