Casa di riposo e unzione degli infermi

Unzione degli infermiL’assistenza religiosa agli ospiti della casa di riposo vede la presenza costante dell’opera di mons. Bruno Gumiero, per il dialogo, la visita, le benedizioni.
Da quando ha lasciato la responsabilità della parrocchia del duomo, si è messo a disposizione per il servizio religioso agli ospiti del Piccolo Rifugio e tra gli anziani della casa di riposo. Una volta alla settimana si fa presente anche don Francesco Santon, penitenziere del Duomo, per la messa domenicale. Un momento importante è l’annuale celebrazione comunitaria del sacramento degli infermi, di solito nel tempo della quaresima. E’ un’occasione nella quale partecipa anche il parroco del duomo per rendere visibile la maternità della chiesa locale che si prende cura dei suoi anziani, non solo di quelli che possono rimanere nelle loro case, ma anche di quelli che devono ricorrere all’aiuto delle strutture socio-sanitarie del territorio.
Purtroppo la maggioranza degli ospiti della casa di riposo sono non autosufficienti e alcuni non più in grado partecipare al significato della celebrazione. Tuttavia per la minoranza che può seguire è un momento atteso e gradito, perché sostiene la fede e allevia la sofferenza. Ed è anche un incoraggiamento al lavoro del personale, alle iniziative del volontariato e alla sensibilità dei parenti, perché perseverino nella gentilezza e nella pazienza.