Chiusura dell’anno formativo per il CFP San Luigi

C.F.P “San Luigi”

 

“Basta guardare il Cielo”: questo il titolo del film proposto alle classi seconde qualche mese fa al Cfp San Luigi durante l’ora di Cultura Etica. E da questa storia di amicizia tra due ragazzi entrambi con difficoltà motorie ed intellettive, è nata l’idea di lanciare un concorso letterario che avesse come scopo di usare la propria fantasia per raccontare una storia dove ci fosse un segno di “Misericordia”. Lisa RomanInoltre, visto che ad ottobre, tutti gli allievi della scuola avevano visitato l’Expo di Milano, si è aggiunto a questo concorso letterario anche uno artistico: tutti gli studenti di prima superiore dovevano presentare una foto o un disegno che esprimesse il tema della manifestazione universale, cioè il cibo come energia per la vita e nutrimento per il pianeta.

Tanti i lavori presentati, e nell’ultimo giorno di scuola, alla presenza della direttrice madre Luigina Ripa e tutti i docenti, sono state celebrate le premiazioni in concomitanza con quelle del primo torneo di pallavolo interno del Cfp San Luigi. Vincitrice del concorso letterario è stata Lisa Roman di 2°B che Matilde Rizzettocon il racconto “La ragazza e il mare” si è portata a casa un nuovissimo Ipad quarta generazione, seconda classificata Cerasela Vieriu di 2°C e terzo Nicolò Bragato di 2°A. Per quanto riguarda quello artistico ha vinto Baesse Angelica di 1°B. Squadre vincitrici del torneo di pallavolo, coordinato dalla prof.ssa Martina De Pieri, sono state, invece, la fortissima 3°B e la 2°A (MVP – miglior giocatrice del torneo Matilde Rizzetto di 2°B).
 

L’anno formativo 2015-2016 si è chiuso con la S. Messa celebrata da don Michele Secco in Duomo, e con lo speciale “Buongiorno” in Aula Magna ascoltando le splendide voci di Alice, Valentina e Rosalba, studentesse del cfp che si sono esibite cantando rispettivamente una canzone di Bruno Mars e l’Ave Maria di Gounod per tutta la scuola, e rivedendo le tante iniziative vissute in quest’anno scolastico: banco alimentare, solidarietà con la San Vincenzo de’ Paoli sandonatese, ritiri spirituali in Casa Saretta e presso la Casa Famiglia San Pio X di Venezia, il campionato nazionale UNFAASM, lo stage internazionale a Valencia e Portsmouth, il progetto Unexpressed Talent, le gite a Verona e tante altre.

L’ultimo suono della campanella è stata l’occasione per augurarci buona estate e arrivederci a settembre per un nuovo anno che speriamo altrettanto ricco di esperienze e stimolante per tutti i ragazzi del Cfp San Luigi che inizierà i festeggiamenti dei suoi sessanta anni di vita a San Donà di Piave.