Collaborazione, oltre la competizione

palloneDopo anni di sana competizione agonistica “La Stimma – Don Bosco” e il “Città di San Donà di Piave” hanno deciso di mettere da parte i campanilismi e di unire le loro forze per dar lustro al calcio giovanile della nostra benamata città.

Le due Società stanno dando vita ad un progetto sportivo, denominato “Calcio San Donà-Don Bosco”, che mira a coinvolgere più ragazzi possibili provenienti dal circondario sandonatese, dando la possibilità ai più “calcisticamente dotati” di poter coltivare delle sane aspirazioni, senza comunque mai perdere di vista la realtà, e di far divertire, giocando allo sport più diffuso del mondo, anche quelli che non sono alla ricerca di traguardi ambiziosi; il tutto nel massimo rispetto dei compagni, dirigenti, allenatori, avversari ed arbitri e di tutte quelle persone che sono attori sulla scena calcistica.

Il “Calcio San Donà-Don Bosco” può contare su circa 400 ragazzi, dai più piccoli (2007-2008) ai più grandi della prima squadra, dando modo di poter formare 23 squadre che scendono in campo sia con i colori giallorossi che quelli biancocelesti.

L’attività si svolge sui campi del centro sportivo Davanzo, il campo sintetico dell’Oratorio Don Bosco, il campo sportivo Battistella e, il campo comunale di Calvecchia.

Lorenzo C.