Concluso l’anno sacerdotale

(11 giugno 2010). In Italia i preti diocesani sono 32.499, i preti religiosi 16.524, in tutti sono 49.023. I seminaristi diocesani 3600, i religiosi 2640 (fonte, Annuario statistico vaticano, al 31 dicembre 2008). I vescovi italiani hanno mandato un breve messaggio per esprimere ai preti italiani innanzitutto gratitudine (‘siamo fieri di voi’), aggiungendo un doveroso invito alla penitenza e alla conversione, e offrire parole di incoraggiamento alla perseveranza perché nessuno si fermi nella cammino della ricerca della fedeltà a Cristo.

Il nostro vescovo da parte sua ha ribadito il messaggio della Cei, aggiungendo di suo un calorosa esortazione a interessarsi dell’uomo contemporaneo così come vive oggi. Citando un bel testo del card. Montini rivolto ai preti milanesi poco prima di diventare papa, ha ricordato che la missione che il cardinale auspicava per la chiesa nel mondo contemporaneo ad opera della riscoperta conciliare, è valida ancora oggi per i preti di Treviso, per la parte che sono richiesti di svolgere all’interno della chiesa e della società trevigiana. “Avremo la passione delle anime, avremo la passione della società che ci circonda, avremo la passione, l’amore, la carità per tutta la gente che avvicineremo… cercheremo con l’amore di vincere ogni cosa.”