Dal Brasile: lettera di don Ugo Montagner, settembre 2010

Brasile - MaranhaoALTO PARNAIBA 16-9-2010

Carissimi Amici,
Ci siamo visti a giugno e abbiamo potuto vederci, salutarci e scambiato alcune parole.

Come sapete da gennaio 2010 mi trovo a fare servizio ministeriale in un’altra parrocchia, dopo aver passato ben 18 anni nella parrocchia de Loreto.

La città si chiama : ALTO PARNAIBA sulla riva del fiume Parnaiba che nasce in questo comune e che corre verso il nord del Brasile fino ad entrare nell’oceano Atlantico. Si trova all’estremo sud dello stato del Maranhao. Gli abitanti sono circa 12 mila, la maggioranza vive in città o nella periferia e gli altri abitano sparsi in villaggi in un territorio vasto di circa 12mila chilometri quadrati.

Le distanze sono grandi, per esempio io mi trovo dalla sede della diocesi a ben 240 Km., le distanze per visitare i villaggi sono 80km, 100km, 120km, 150km. Per fare 100 km mi vogliono più de tre ore di viaggio con una jeep che molte volte devo mettere le marce alle quattro ruote perché se non lo fai rimani fermo e ti affondi nella sabbia. Abbiamo zone nella foresta dove devi fare chilometri nei sentieri solo di sabbia e il rimanente dei sentieri buche a volte alberi caduti in mezzo al sentiero.

Mi trovo a ben 1100 km dall’aeroporto e cosi via…. Come vedete non è tutto facile e comodo. Quando arrivi nei villaggi sei ben accolto, sono molto contenti di vedere il sacerdote, ma vedi tanta povertà e vivono alla buona non c’è luce, né acqua potabile. L’acqua che usano è dal fiume , acqua che serve per tutto: bere, cucinare, lavarsi; cuocere, per gli animali, etc. Per dormire dormiamo nell’amaca. Di giorno un caldo grande, di notte bisogna usare la coperta perché fa freddo.

La parrocchia ha la chiesa parrocchiale intitolata alla Madonna: NOSTRA SIGNORA DELLE VITTORIE.

La periferia è divisa in cinque settori e ciascuno ha la sua chiesa, per cui dobbiamo attendere anche queste cappelle e nella boscaglia circa 40 villaggi da visitare durante l’anno, ma solo durante i mesi della stagione della secca, perché durante la stagione delle piogge è difficile muoversi. Come vedete il lavoro missionario non manca e si vede che sempre hanno bisogno di essere catechizzati e evangelizzati e noi siamo pochi, grazie a Dio in città abbiamo catechisti, ma nei villaggi nessuno, per cui non tutto è facile a volte è faticoso.

Beh! siamo a servizio del Regno di Dio, andate e annunciate il Vangelo ci dice la Chiesa in nome di Gesù Cristo e il mese di ottobre ci ripete questo e questa frase sarà proclamata di nuovo in tutto il mondo Cattolico.

Il mondo Missionario sempre ci richiama a questo impegno, ma non sempre è facile dare una risposta positiva, per questo chiediamo a voi la vostra preghiera, il vostro aiuto, la vostra forza, che ci aiutano specialmente nei momenti duri o difficili che possiamo incontrare.

Un saluto e un abbraccio ringraziandovi sempre dell’appoggio che date alla mia missione qui nel nord est del Brasile con le vostre preghiere, offerte e adozioni a distanza, sempre abbiamo bisogno del vostro sostegno. Grazie. Che il Signore Dio e la Madonna delle Vittorie vi benedicano e proteggano.

Vostro amico

Don Ugo

 

Don Ugo Montagner

ALTO PARNAIBA – MARANHÀO

BRASILE