Dallo Zimbabwe, gli auguri pasquali di don Bruno Zamberlan, missionario

don Bruno Zamberlan, salesiano missionario in Zimbabwe Carissimi Don Paolo, Don Maurizio, Don Andrea, Don Francesco e Don Emilio.
Sempre ricordati amici del Gruppo Missionario del Duomo.
Dovunque ci troviamo il Signore ci regala anche quest’anno la sua Liberazione: quella che solo Lui puo’ fare, ci rinnova dal di dentro. Ci libera dalla radice di ogni tipo di infelicità: infatti suo Figlio ha pagato il prezzo per noi! Dopo la lavanda dei piedi Gesù ha chiesto ai suoi discepoli: Avete capito quello che io ho fatto per voi? Non ci basterà questa vita per capire la grandezza di questo mistero.
Non dico questo perché ho studiato teologia, ma perchè Iddio lo ha fatto con me, con ciascuno di noi.
Nel paese dove mi trovo, dove la giustizia e il diritto sono calpestati a vista d'occhio, dove non puoi avere quello che ti appartiene o il frutto del tuo lavoro, è umanamente impossibile mantenere la serenità e l’amicizia con tutti: l’arrivare a questo è proprio un dono della Pasqua di Gesù. La fede ci fa sorridere al nemico e ci dà la felicità nella povertà, perché è Lui la nostra vera ricchezza.
Vorrei concludere questo breve saluto pasquale dicendovi che anche se ho passato già i settant’anni e la salute non è mai come prima, la gioia della vita, la fiducia nella gente, la voglia di abbracciare il mondo per fargli sentire l’amore di Dio, diventano sempre più a fior di pelle o meglio a fior di spirito!
Augurandovi una Santa Pasqua 2017, mi piacerebbe dire a ciascuno di voi un “grazie” e sussurrarvi al cuore: CORAGGIO, SIAMO IN COMPAGNIA DI COLUI CHE CREDEVANO CHE FOSSE MORTO, INVECE E' BEN VIVO in ciascuno di noi!
Dall’ Africa con gioia pasquale
Vostro compaesano
Don Bruno Zamberlan sdb
Missionario salesiano