Don Marcello in Casa del Clero a TV

Da tempo aveva pensato alla conclusione del suo lungo servi-zio pastorale qui a S. Donà: cinquant’anni in parrocchia, 40 dei quali soprattutto con gli ammalati della Casa di cura Rizzola! Aspettava solo un segnale per andare a stabilirsi presso la Casa del Clero a Treviso, vicino alla Chiesa Votiva.

 L’occasione è arrivata alla vigilia dell’Epifania, quando è stato portato  in ospedale per ac-certamenti sulla sua condizione di salute. Dopo aver preso accordi con i suoi nipoti, con l’amico don Bruno e con i Superiori ecclesiastici, don Marcello, a metà gennaio, ha deciso di lasciare S. Donà e di trasferirsi a Treviso, nella Casa di riposo del Clero. Ha destato ammirazione la serenità della decisione, presa con naturalezza e senza drammi. Certo, il dispiacere non è mancato, ma è prevalsa la convinzione di fare ancora una volta la volontà del Signore, quella che ha guidato tutta la sua vita nella bella testimonianza di discrezione e di fedeltà alla sua grande missione di sacerdote. Non ha aspettato saluti ufficiali: gli è bastata la messa per il 60° di sacerdozio celebrata nella festa della Madonna del colera del 2006 insieme con gli anniversari di matrimonio. Don Marcello aveva appena compiuto gli 87 anni (10 gennaio). Siamo sicuri che ci porta tutti nel cuore, confidando anche nella sua prodigiosa memoria da archivio vivente. Anche da questa pagina gli giungano i nostri più affettuosi ringraziamenti e auguri per tanti tanti anni ancora di preghiera e testimonianza sacerdotale a vantaggio della Chiesa e del mondo.