Don Ugo Montagner e la missione Alto Parnaiba

Padre Ugo vicino alla statua in restauroIn un suo recente incontro con il Gruppo Missionario P. Sergio Sorgon, don Ugo Montagner, missionario sandonatese classe 1946, attivo in Brasile dal 1978, ha raccontato la sua esperienza pastorale ad Alto Parnaíba nel nordest, Stato del Maranhão.
Le parole schiette del suo intervento hanno disilluso l’eventuale nota idilliaca che nell’immaginario comune a volte aleggia attorno al lavoro pastorale in terre lontane. Spesso, e ancor più nella missione che gli è stata affidata dal gennaio 2010, la gratificazione pastorale non c’è e si è chiamati ogni giorno a “seminare” con pazienza, senza l’illusione di vedere i frutti del proprio lavoro.
La parrocchia comprende 5 cappelle alla periferia della città più i villaggi sparsi nel territorio.
visita ad un villaggio della parrocchiaLe numerose comunità (30 in tutto) e le distanze per raggiungerle sono sproporzionate rispetto alle possibilità di un solo missionario, per cui le persone dei villaggi più interni vedono il sacerdote una volta all’anno.
Tra queste comunità ci sono anche villaggi con case sparse anche su un raggio di 9 km, per cui è difficile incontrare tutti e fare un’idonea preparazione ai Sacramenti: si riesce solo a dare una piccola spiegazione durante l’Eucarestia.
Attualmente don Ugo è coadiuvato da una sola catechista, ma con pazienza sta lavorando per formarne altre, che possano coadiuvarlo nella preparazione alla Prima Comunione e Cresima e alla sua sinistra, la catechistache possano condurre la celebrazione della Parola.
Un altro grosso problema sono le numerosissime sette protestanti, che riescono ad accaparrare i fedeli, i cui fondamenti nella fede cattolica non sono profondamente radicati e quindi facilmente rimovibili.
Don Ugo ci lascia un dato per comprendere la gravità della situazione. Quando arrivò in Brasile, nel 1978, i cattolici erano il 90% della popolazione; nel corso di vent’anni, a partire dal 1990, la percentuale è scesa all’83% e nel 2012 sono stati stimati al 67%!..

La Madonna delle Vittoriestatua Madonna delle Vittorie - Alto Parnaiba

Un fatto positivo è la crescente partecipazione dei fedeli alla festa patronale, dedicata alla Madonna delle Vittorie, preparata con dieci giorni di novena, sempre affollatissima.
Una statua in cemento armato colorato è stata recentemente restaurata e collocata su un piedistallo proprio presso la chiesa. Ora l’effige della Protettrice ha una degna collocazione…

Un tetto da riparare

la chiesa parrocchiale di Alto ParnaibaPur rendendosi conto della crisi che si sta vivendo in Italia, don Ugo lancia comunque la richiesta d’aiuto per la riparazione del tetto della chiesa parrocchiale, matrice delle altre di Alto Parnaíba.
Chi volesse contribuire con la solidarietà può far riferimento al Gruppo Missionario “P. Sergio Sorgon”, che provvederà poi a far pervenire a don Ugo le offerte.

M.F.