«Emmaus»: innamorarsi di Gesù Parola

Da venerdì primo maggio a domenica 3, un gruppo di 25 persone, fra animatori impegnati nelle varie associazioni cattoliche delle nostre parrocchie sandonatesi e alcuni adulti, hanno vissuto un ritiro centrato sulla Parola di Dio, presso il soggiorno marino Don Bosco a Duna Verde.

Si è trattato dell’esperienza «Emmaus», secondo appuntamento dopo il ritiro «Nuova Vita», svoltosi a novembre dello scorso anno.
Guidati da due predicatori laici venuti da Roma, Ignazio e Grazia, e da un’équipe locale, i partecipanti hanno potuto fare esperienza della vitalità e dell’efficacia della Parola di Dio, Parola valida ed operante ancora oggi per coloro che sono disposti a riceverla e a viverla. Le figure che hanno accompagnato i momenti formativi sono stati i due discepoli di Emmaus, che nel loro cammino che li portava lontano da Gerusalemme hanno incontrato Gesù che si è fatto loro maestro e li ha illuminati sulle Scritture. Riconosciuto Gesù, con il fuoco nel cuore essi sono poi ritornati a Gerusalemme a dare l’annuncio della risurrezione. Così, anche i partecipanti al ritiro sono stati invitati a farsi evangelizzatori della propria realtà quotidiana dopo aver fatto esperienza di Gesù nella Parola e nell’Eucaristia.
Per molti si è trattato, dunque, di un’occasione per scoprire, o riscoprire, la Parola, i suoi effetti e la sua efficacia o per prendere semplicemente in mano questa lunga lettera d’amore di Dio all’uomo, da leggere non solo con le proprie facoltà razionali, ma soprattutto con gli occhi della fede e con il cuore infiammato da essa.

Marilisa Orlando