Fondazione di culto e religione Piccolo Rifugio Onlus

Fondazione di culto e religione Piccolo Rifugio Onlus – Via Dante Alighieri,  n. 7

1935: Anno di presenza a San Donà (sia dell’istituto che delle Volontarie della Carità)
Sia l’Istituto Piccolo Rifugio che le Volontarie della Carità sono presenti dalla fondazione dell’opera (anno 1935 – nascita come Pio Sodalizio). Il Piccolo Rifugio è sorto nel 1935 per iniziativa di Lucia Schiavinato (1900-1976). È stato, fino a qualche anno fa, l’unica struttura residenziale nel territorio dell’Azienda ULSS 10 Basso Piave.
La Fondazione Piccolo Rifugio è riconosciuta tale con l’approvazione dello Statuto in data 1960. L’Istituto Secolare Volontarie della Carità ha avuto il suo primo riconoscimento diocesano nell’anno 1968.
Fondazione ed Istituto hanno camminato con un unico Consiglio fino ai 1976, anno in cui per ogni opera è stato costituito un Consiglio proprio. Nei Piccoli Rifugi, nella Fondazione e nell’Istituto, operavano Volontarie della Carità, a cui era affidata la gestione e la conduzione delle opere. Dopo vari cambiamenti di sede, l’Istituto è presente in San Donà di Piave con una sua sede propria, in Via Dante Alighieri al numero civico 9, dal 1999, anno in cui è stato riconosciuto di diritto pontificio. Viene pubblicato il periodico “L’Amore Vince”.
Strutture, servizi ed attività
Il Piccolo Rifugio è una comunità residenziale e diurna che ospita persone affette da disabilità fisiche medio-gravi e psichiche medio-lievi. Il nome stesso vuole indicare un luogo caldo e accogliente dove ritrovare serenità, respirare il calore dell’accoglienza e della solidarietà, avvicinandosi in tal senso all’atmosfera tipica di una famiglia.
Il Piccolo Rifugio svolge la sua attività di assistenza e cura della persona seguendo un progetto individualizzato per ogni ospite che lo promuova sia dal punto di umano che cristiano, nel rispetto dei principi indicati dallo statuto. La cura della persona è il primo passo per farle acquisire dignità e importanza. Inoltre i progetti educativi-assistenziali hanno lo scopo di valorizzare e potenziare mantenere le capacità delle ospiti.
I locali sono molteplici: c’è una sala da pranzo che è utilizzata a pranzo insieme al Centro diurno. Si trasforma in sala di attività durante le feste organizzate con il volontari. Le stanze sono tutte a due posti letto e dotate per la maggioranza di bagno interno. Per quanto riguarda il servizio diurno, c’è un ampio e luminoso salone dove si svolgono le attività giornaliere con le ospiti, un ufficio, un ampio magazzino e due bagni attrezzati. C’è una cappella accessibile anche al pubblico. All’esterno c’è uno spazio verde attrezzato, recintato in tutti i suoi lati, con ampio giardino, percorribile in autonomia e sicurezza dalle carrozzine. È ottima sede anche per le feste all’aperto con gli amici durante l’estate.
S. Messe e Adorazione Eucaristica
Nella cappella del Piccolo Rifugio, proseguendo una prassi cultuale voluta e vissuta dalla Fondatrice, la Serva di Dio Lucia Schiavinato, si concretizza l’Adorazione giornaliera dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e, nei lunedì dei mese anche dalle ore 20.30 alle ore 24.00; l’ultimo lunedì di ogni mese, l’Adorazione si protrae fino alle ore 8,00 del mattino successivo. La Messa viene celebrata tutti i giorni con il seguente orario (estate ed inverno): feriale ore 18.00, festivo ore 8.30
La cappella del Piccolo Rifugio è messa anche a disposizione: del gruppo di Ortodossi con il Pope, due volte al mese (in orari e giorni diversi); di un gruppo del Rinnovamento dello Spirito (tutti i venerdì alle ore 20.30); del gruppo dell’apostolato della Preghiera (ogni lunedì dalle ore 15.00 alle 16.00).