Gli auguri di Pasqua da don Ambrogio Boem, missionario in Messico

Morelia, Messico – 26/3/2013
don Ambrogio BoemVi mando un cordiale saluto dal lontano Messico unitamente agli auguri di una Santa Pasqua di Resurrezione.
Qualche giorno fa ho ricevuto una gradita visita di due sposi conosciuti all’ospedale civile dove celebravo la Santa Messa quando ero in Italia. Nella lista dei miei sogni, quella visita non avrebbe trovato spazio: troppo irreale. Ma no, è stato così. Loro non sono venuti a Morelia dove abito (300 km Nord-Ovest da Città del Messico). Io li ho raggiunti nella capitale. Realmente bravi. Molte grazie a loro per tanta amabilità.
Qui tutto procede al ritmo di sempre. Stiamo lavorando per preparare le feste di Pasqua che da queste parte sono molto sentite, oltre che dal punto di vista teologico e di profonda fede, anche da elementi di vero e proprio sentimentalismo, tipico della gente di razza latina: La Addolorata, il Cristo morto portato in processione, la processione del silenzio e altre…
Stanno terminando i lavori del tetto della sacrestia. Grazie per la collaborazione del vostro Gruppo Missionario…

Saluti cari e auguri a tutti del Gruppo Missionario. Tutti voi siete sempre presenti nelle mie orazioni.

Con affetto e riconoscenza:
D. Ambrogio Boem sdb