Gli auguri natalizi di don Roberto Tonetto

Carissimi,

(…)

Mi sono tornate in mente le parole del Concilio Vaticano Secondo che dicono “Gesù rivela all’uomo la sua realtà più profonda”, “Annunciando Gesù Cristo si libera l’uomo restituendogli la dignità più profonda”, “negando Dio si finisce per negare all’uomo la sua dignità più profonda”…

Carissimi, il Natale che ormai è alle porte ci restituisce la coscienza del regalo più importante che abbiamo mai ricevuto con la nostra vita: la Fede. Mai come in queste terre in cui la realtà di Cristo è ancora sconosciuta, la coscienza del dono che ho ricevuto da papà e mamma con il Battesimo, apre il mio cuore alla gratitudine e all’impegno perchè questo dono non rimanga egoisticamente “per me solo”, ma sia oggetto di condivisione, di impegno per restituire ad ogni uomo la propria dignità più profonda.

Buon Natale a tutti e un Felice 2012!!!

don Roberto