I Vescovi raccomandano l’ora di religione

La Nota è uscita all’inizio dell’anno scolastico di quest’anno e riguarda la scelta del prossimo anno 2009-2010, ricordando i motivi che la consigliano. “L’insegnamento della religione cattolica (IRC) favorisce la riflessione sul senso dell’esistenza e pone al centro la persona umana e la sua insopprimibile dignità… Risveglia il coraggio delle decisioni definitive al di là dell’erosione dei valori… Può essere anche un utile spazio di integrazione degli stranieri in una società fortemente connotata in senso multietnico e multiculturale.”
Nel 2008 l’IRC è stato scelto da una larga maggioranza, cioè dal 91,1% delle famiglie. E’ un incoraggiamento a perseverare per quanti già scelgono e un invito ad aderire a quanti sono incerti. (Presidenza della CEI, ottobre 2008)