Il 6 agosto di 35 anni fa moriva Papa Paolo VI

Paolo VILa sera del 6 agosto del 1978, nella residenza di Castel Gandolfo, mentre la Radio Vaticana iniziava la quotidiana recita del Rosario, moriva Paolo VI, il Papa eletto quindici anni prima, che continuò e portò a compimento il Concilio Vaticano II.

Paolo VI è stato il primo Pontefice a ripercorrere in senso contrario il cammino di Pietro per visitare la terra dove Gesù nacque, visse, morì e risuscitò. Il suo pontificato iniziò a Concilio aperto, ne rianimò e concluse i lavori (8 dicembre 1965), ereditando la responsabilità di salvaguardarne lo spirito e di attuarne i documenti.

L’Arcivescovo di Milano card. Giovanni Battista Montini (originario di Concesio – Brescia) fu eletto Papa il 21 giugno 1963. “Mi chiamerò Paolo“, disse. Tutti pensarono all’Apostolo delle genti, il grande missionario che aveva portato la fede cristiana all’occidente pagano. Il paganesimo stava tornando e davvero era necessario un nuovo Paolo. (Fonte: T. Bosco, G. Foccoli)