Il discorso del Papa all’Angelus di venerdì 26 luglio dal balcone dell’Arcivescovado di Rio

Papa FrancescoPapa Francesco ha guidato la preghiera dell’Angelus nella festa dei Santi Gioacchino ed Anna, genitori della Madonna e nonni di Gesù:
Como os avós são importantes na vida da família, para comunicar…
Quanto sono importanti nella vita della famiglia per comunicare quel patrimonio di umanità e di fede che è essenziale per ogni società! E come è importante l’incontro e il dialogo tra le generazioni, soprattutto all’interno della famiglia”.
I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli: i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché trasmettono l’esperienza e la saggezza della loro vita”. Questo rapporto, questo dialogo tra le generazioni è un tesoro da conservare ed alimentare.
Nesta Jornada Mundial da Juventude, os jovens querem saudar os avós…
In questa Giornata Mondiale della Gioventù i giovani vogliono salutare i nonni… con tanto affetto e li ringraziano per la testimonianza di saggezza che ci offrono continuamente”.
Come i Santi Gioacchino ed Anna, che hanno trasmesso l’amore per il Signore, nel calore della famiglia, fino a Maria, che ha accolto nel suo grembo il Figlio di Dio che ha donato a noi e al mondo. Papa Francesco ha quindi affidato tutte le famiglie alla Vergine, affinché le custodisca e “le renda focolari di fede e di amore, in cui si senta la presenza del suo Figlio Gesù”. (Fonte: http://www.news.va/it/news/)
Sintesi a cura di M.F.