Il dono di una nuova vocazione

Sempre ci faccia­mo carico delle domande che arrivano quando sentiamo dire che un giovane rinuncia a far la fatica di vivere. Ci scambiamo pensieri preoccupati sulle deficienze dei no­stri sistemi educativi messi in atto nelle famiglie, nelle scuole, nella parrocchie. Ogni tanto però arriva anche la buona notizia di qualche giovane che decide di donare la sua vita al Signore, entrando in qualche movimento di impegno religioso. E’ il caso di una nostra animatrice di Azione Cattolica che ha deciso, dopo maturo discernimento, di entrare nella casa di formazione delle Discepole del Vangelo a Castelfranco. Apparentemente rimaniamo più poveri perché se ne va una brava educatrice dei ragazzi, ma siamo sicuri che il ritorno positivo sarà importante per noi e per la chiesa di Treviso.

Mentre ci congratu­liamo con lei, le assicuriamo l’accompagnamento della preghiera.