Il vescovo Andrea Giacinto Longhin (1863-1936)

Il vescovo Andrea Giacinto Longhin è stato proclamato beato dal papa domenica 20 ottobre 2002. La beatificazione del Vescovo Longhin è un evento di grazia che riguarda tutta la chiesa trevigiana. Egli appartiene alla sua storia e alla sua vita, avendo con il suo lungo ministero pastorale contribuito a plasmarla di quello spirito di santità, di dedizione e di impegno formativo e caritativo che ancora oggi la caratterizzano e che tanti buoni frutti ha prodotto so-prattutto in vocazioni sacerdotali, missionarie e religiose, in autentiche famiglie cristiane, in qualificate presenze di laici nella chiesa e nella società.

Mons. Longhin è stato il vescovo che ha mandato a S. Donà il giovane don Luigi Saretta come arciprete nel lontano 1915, lo ha sostenuto specialmente durante il dramma della prima guerra mondiale, ha consacrato solennemente il Duomo ricostruito  nel 1925, è venuto più volte in visita pastorale, ha guidato per tanti anni la solenne processione della Madonna del colera nel giorno della sua festa il 24 settembre: stimava e amava la comunità  parrocchiale di S. Donà e il suo illuminato arciprete.

Andrea Giacinto Longhin nacque a Fiumicello di Campodarsego, in provincia di Padova. Fin da ragazzo si mise in ascolto della voce del Signore con la preghiera e l’attiva partecipazione al catechismo parrocchiale, a 16 anni si consacrò al Signore emettendo i tre voti evangelici nella famiglia francescana dei Cappuccini. Ordinato sacerdote il 19 giugno 1888, si dedicò all’insegnamento e alla formazione dei chierici come ‘padre spirituale’. Nominato vescovo di Treviso da papa Pio X, fu ordinato il 17 aprile 1904: fu pastore della diocesi trevigiana per 32 anni. Guidò la diocesi con fermezza e coraggio, specialmente durante la prima guerra mondiale. Fu instancabile nella predicazione, nella visita alle parrocchie, nell’impegno di formazione dei nuovi sacerdoti. Provato dal dolore, morì il 26 giugno 1936, lasciando un grande esempio di vita, di penitenza, di preghiera e di santità.