Incontro di Assisi

AssisiIl 27 ottobre 2011 incontro ad Assisi

Giornata di riflessione, dialogo e preghiera per la pace e la giustizia nel mondo.

Tema: “PELLEGRINI DELLA VERITÀ, PELLEGRINI DELLA PACE”

L’obiettivo della giornata – ha ricordato Benedetto XVI – è quello di mostrare, con semplicità, che da uomini religiosi e di buona volontà, si desidera offrire il proprio particolare contributo per la costruzione di un mondo migliore, riconoscendo al tempo stesso la necessità, per l’efficacia dell’azione, di crescere nel dialogo e nella stima reciproca.

A venticinque anni dalla prima giornata promossa da Giovanni Paolo II, Benedetto XVI ha indetto un nuovo incontro ad Assisi con due variazioni.

La prima novità è l’invito, oltre che a esponenti delle religioni di tutto il mondo, anche ai non credenti. La giornata di Assisi diventa così un simbolico “cortile dei gentili”, dove è presente anche chi non crede in Dio, ma non smette di cercarlo.

La seconda novità è che non ci saranno momenti di preghiera visibile e organizzata in comune, come invece era accaduto nel 1986 con i vari gruppi religiosi presenti. Ci sarà un tempo di silenzio per la riflessione o la preghiera personali.

Link di approfondimento