Home Associazioni Gruppo Missionario Notizie da fr. Paolo Rizzetto, missionario comboniano in Sud Sudan

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Notizie da fr. Paolo Rizzetto, missionario comboniano in Sud Sudan PDF Stampa E-mail Visite: 187
Gruppo Missionario
Sabato 08 Aprile 2017 21:00
carattereaumentadiminuisci
Fr. Paolo Rizzetto e il ritratto del fondatore San Daniele Comboni

Nairobi, Kenia


Mail 7/4/2017


Carissimi Amici ....


Vi ringrazio della vostra presenza e per la vostra richiesta di comunicazione.
Al momento in cui vi scrivo, non mi trovo in Sud Sudan ma a Nairobi (Kenia) per gli Esercizi Spirituali e per altri incontri che mi vedranno impegnato fino a fine Aprile tra qui e Juba.

Il che è una buona cosa perché vuol dire che sto bene... e che possiamo ancora continuare le nostre attività.
Il Sud Sudan è in una situazione critica e ci sono venti di guerra civile in molte parti del paese, ma non nell'area dove mi trovo, Mapuordit.
Avevo infatti programmato questo ritiro ed ora il team amministrativo sta ora mandando avanti l'ospedale e stanno facendo un ottimo lavoro.
Noi siamo in un area lontana dalla capitale e tradizionalmente abitata da un solo gruppo etnico, quindi gli scontri che sono avvenuti altrove non ci hanno finora riguardato.
L'ospedale entrerà presto a regime con il cambio di stagione che porterà con le piogge più casi di malaria soprattutto tra i bambini ma spero di rientrare in sede per quel tempo.
C'è oltre al team amministrativo un buon team di medici e paramedici, nostri collaboratori che ci stanno aiutando e speriamo di far fronte all'aumento di pazienti. Finora anche da quel punto di vista l'ospedale è tranquillo.
Non sto minimizzando sulla situazione.
Ma rispetto ad altri luoghi in Sud Sudan, (una missione comboniana ha dovuto chiudere per sfuggire agli scontri) a Mapuordit non abbiamo sperimentato situazioni di violenza.
Vorrei dire speriamo che si mantenga così ma viviamo un pò nell'imprevedibilità della situazione.
Continuiamo a pregare per la Pace in Sud Sudan.
Nei prossimi giorni non risponderò alle e-mail perché sarò nel silenzio del ritiro.
Grazie per la vostra premurosa vicinanza.
Un abbraccio sincero.

Frat. Paolo Rizzetto MCCJ
 
 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Federico Schiavon, salesiano sandonatese, prete zingaro tra le baracche dei Rom
Venerdì 23 Gennaio 2009
don Federico Schiavon, salesiano, 52 anni, veneto di San Donà di Piave...
La sua roulotte la identifichi subito dall'enorme bandiera del Tibet piantata lì vicino. Per il resto la sua "casa" è assolutamente simile alle altre. Unico indizio: una piccola croce gialla a fianco alla porta, ma poca cosa rispetto alle decine di statuette della Madonna e di Padre Pio che fanno da poveri capitelli tra caravan e caravan.
«Siamo degli ospiti qui dentro, perciò bisogna entrare con discrezione, senza pensare di avere la verità in tasca, e giudicare o voler cambiare loro la vita. Se entri con questo spirito, senza arroganza poi, forse, riesci a rimanerci», premette subito don Federico, per farci capire che i "gagi" (che nella cultura rom vuol dire i "non zingari") qui sono bene accolti, basta ovviamente che non pretendano di comandare in casa altrui. Via Monte Sei Busi numero 11: ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Sant'Antonio di Padova (1195, Lisbona-1231, Padova)
Giovedì 13 Giugno 2013
Si chiamava Fernando ed era nato a Lisbona (Portogallo) nel 1195, da nobile famiglia. Giovanissimo era entrato tra i canonici regolari di sant'Agostino di Coimbra ed acquisì una notevole cultura in campo biblico, teologico, filosofico e scientifico. Ordinato sacerdote, tutti ponevano in lui le più belle speranze.
Fernando rimase profondamente scosso assistendo ai funerali di cinque umili Frati Minori, inviati in Marocco da Francesco, che erano stati uccisi dai maomettani. Decise allora di prendere il loro posto. Entrato nell'Ordine Francescano, prese il nome di Antonio e partì missionario per le coste africane.
Una violenta bufera lo costrinse invece ad approdare in Sicilia da dove, dopo aver predicato alcuni mesi, decise di raggiungere Francesco ad Assisi.
Lì, partecipò silenziosamente al capitolo generale e si affidò al provinciale francescano dell'Emilia Romagna, che lo portò con ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Testimonianza di Suor Maria Chiara: una grazia che il Signore mi fa vivere
Lunedì 19 Marzo 2012

Testimonianza di Suor Maria Chiara, sandonatese, superiora del Carmelo di Venezia "Monastero Carmelitano di S. Alvise" 3145 Cannaregio - Venezia

Non ho mai raccontato una grazia che il Signore mi fa vivere e mi viene voglia di dirvelo adesso.
Sono provocata da uno scritto che è sulla copertina di una rivista: è il titolo di una conferenza interna.
Dice: "Cristo è qualcosa che mi sta accanto ora".
Ti pare che Gesù sia "qualcosa"? Per lo meno è una Persona. Allora dico: quanto più è ciò che il Signore fa vivere a me! Sento che Gesù è in me. Ma cosa è in me? La Persona di Gesù che opera e agisce. Gesù è nelle mie vene, nelle mie ossa, proprio dentro la mia persona, che vive al posto mio, che prende tutto. Capisci ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione