Home Associazioni Gruppo Missionario Lettera di Padre Italo Padovan, già missionario in Madagascar

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Lettera di Padre Italo Padovan, già missionario in Madagascar PDF Stampa E-mail Visite: 2636
Gruppo Missionario
Martedì 11 Ottobre 2011 20:00
carattereaumentadiminuisci

Padre Italo PadovanCarissimi Amici delle Missioni,

pace e gioia in Colui che può donarcene tanta!

Vi scrivo dal Convento di TREVISO, dove sono stato trasferito. Questa Comunità di Frati è tutta dedicata all'attività apostolica tra i giovani: aiutarli nella ricerca della loro personale chiamata alla missione nella Chiesa e nel Mondo.

Continuerò il mio incarico di Zelatore delle Missioni Carmelitane e continuerò anche a interessarmi delle Adozioni a Distanza dei bambini orfani e poveri della nostra Missione del Madagascar. (...)

La situazione della nostra Missione in Madagascar, benché nel paese regni ancora la confusione politica, è abbastanza serena e tranquilla: non ci sono rivolte violente; ma la decisione delle potenze mondiali di sospendere tutti gli aiuti economici al paese, a causa della instabilità politica, ha bloccato e sta mandando in rovina la già misera economia del paese.

Le scuole della Missione possono ancora andare avanti senza grosse difficoltà, per l'aiuto che viene da Organismi religiosi e, soprattutto, per il sostegno che arriva dalle vostre offerte e quote per le Adozioni a Distanza.

Rinnovo il mio ringraziamento a tutti voi che, nonostante la crisi economica, continuate a sostenere tanti bambini poveri per dare loro un pezzo di pane e la possibilità di studiare nelle scuole della Missione.

Vi saluto tutti, assicurando a voi e alle vostre famiglie la mia preghiera e soprattutto quella dei bambini che così generosamente aiutate.

TREVISO, 02-07-2011

Padre Italo Padovan

Zelatore delle Missioni Carmelitane

 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Padre Marcello Sorgon
Lunedì 21 Giugno 2004

Padre Marcello Sorgon (sacerdote carmelitano scalzo in Madagascar)
P. Marcello Sorgon, sacerdote carmelitano scalzo originario di Fiorentina, dal 1973 è missionario in Madagascar.

Il primo gruppo di carmelitani scalzi arrivò nell’Isola africana nel 1969 e scelsero Itaosy, comunità più povera alla periferia della capitale Antananarivo. Di questa prima spedizione missionaria faceva parte un altro nostro concittadino, p. Sergio Sorgon, di cui p. Marcello è primo cugino (i loro due papà erano fratelli). Da dieci anni (1994), p. Marcello opera proprio a Itaosy, con il compito principale di maestro dei novizi. Egli segue personalmente questi giovani istruendoli e cercando di far capire loro come sia la vita religiosa, suscitando “la disponibilità a lasciar tutto per seguire il Signore con gioia”.
I giovani malgasci (mediamente 4-5 ogni anno) hanno dai venti ai trent’anni e provengono dall’aspirantato (o da un’esperienza in comunità) e dal postulantato. Alla fine del noviziato, il primo ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Testimonianza di Suor Maria Chiara: una grazia che il Signore mi fa vivere
Lunedì 19 Marzo 2012

Testimonianza di Suor Maria Chiara, sandonatese, superiora del Carmelo di Venezia "Monastero Carmelitano di S. Alvise" 3145 Cannaregio - Venezia

Non ho mai raccontato una grazia che il Signore mi fa vivere e mi viene voglia di dirvelo adesso.
Sono provocata da uno scritto che è sulla copertina di una rivista: è il titolo di una conferenza interna.
Dice: "Cristo è qualcosa che mi sta accanto ora".
Ti pare che Gesù sia "qualcosa"? Per lo meno è una Persona. Allora dico: quanto più è ciò che il Signore fa vivere a me! Sento che Gesù è in me. Ma cosa è in me? La Persona di Gesù che opera e agisce. Gesù è nelle mie vene, nelle mie ossa, proprio dentro la mia persona, che vive al posto mio, che prende tutto. Capisci ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Video interviste a Padre David Maria Turoldo
Venerdì 06 Febbraio 2015

A ventitre anni dalla morte, documenti, video interviste originali tratti dagli archivi della Rai. Con una presentazione di padre Ermes Ronchi, vai al video.

 

- Ermes Ronchi, intervistato, ricorda David Maria Turoldo. L'intervista è accompagnata da una buona raccolta di fotografie di fra David. clicca qui.

- Potete ascoltare dalla sua viva voce alcune sue predicazioni:

David Maria Turoldo "Il Radicalismo Cristiano" 1a parte
David Maria Turoldo "Il Radicalismo Cristiano" 2a parte

  • Predicazione di p. David Maria Turoldo a Sotto il Monte (Bergamo), 10 settembre 1989. Nell'intervento vengono affrontati temi quali povertà e oppressione, ricchezza e sfruttamento, spirito contro capitali, consumismo, santi della giustizia, predicazione del Vangelo. Clicca qui per ascoltare.

 David Maria Turoldo, al secolo ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione