Home Associazioni Gruppo Missionario Notizie di suor Alma Chiara Sartor, missionaria in Guinea-Bissau

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Notizie di suor Alma Chiara Sartor, missionaria in Guinea-Bissau PDF Stampa E-mail Visite: 2054
Gruppo Missionario
Venerdì 11 Novembre 2011 00:00
carattereaumentadiminuisci

Posizione della Guinea BissauDa alcuni mesi suor Alma Chiara Sartor, francescana di Cristo Re, dopo un periodo di cura e riposo in Italia è rientrata nella missione in Guinea-Bissau, dove ha già operato per diversi anni.

Riportiamo la lettera scritta dalla consorella sr. Melania da questa missione dell'Africa Occidentale.

Brá Bissau 15/9/11

Carissimi amici della Parrocchia di P. Sergio Sorgon, finalmente un po' di tempo!

Da tempo sr. A. Chiara è ritornata fra noi a Brá dove è stata per tanto tempo. Siamo molto contente che abbia ripreso salute, certo qua è molto caldo, lei è molto animata, speriamo che ce la faccia.

Sr. A. Chiara ci ha portato una grossa offerta del vostro gruppo missionario. Siamo qui per ringraziarvi di tutto cuore e scusarci del ritardo.

Sappiamo e pensiamo al valore di quel dono, frutto di lavori, freddo, caldo, sonno, intemperie, sacrificio. Dio vi benedica! Abbiamo aiutato e stiamo aiutando tanta gente.

Qui in casa abbiamo un ambulatorio di alta frequenza, un centro nutrizionale, una scuola materna per 120 bambini e uno studentato per giovani vocazionate.

Oltre a questo i casi di emergenza difficili sono di ogni giorno e bisogna dar risposta.

Speriamo che la salute ci sostenga, sentiamo che Dio ci guida con la sua grazia, e così con fede e speranza andiamo avanti per essere segni di Dio in mezzo a questo popolo amato da Dio.

Certe della Vostra preghiera, vi salutiamo, ringraziamo e salutiamo.

Suor Melania, sr. A. Chiara, sr. Judite, sr. Lidia

 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
I cugini Cibin, due missionari sandonatesi in Brasile
Sabato 01 Dicembre 2007


Sono i cugini Cibin, incontrati nel loro ritorno a San Donà in autunno.

P. Francesco Cibin (sacerdote salesiano)
P. Francesco Cibin confida che la sua vocazione sacerdotale gli “apparve come un baleno” il 13 giugno (Sant’Antonio) del 1958, durante una Messa in Duomo, celebrata in ricordo di suo nonno. Aveva 18 anni e lavorava assieme ad uno dei fratelli nell’azienda agricola di famiglia. Dopo quell’illuminazione, tornò a casa (zona di Via Code) a piedi scalzi e manifestò la sua intenzione ai genitori. La reazione del padre (dalla cui formazione ricevette la fortezza) fu che fosse… uscito di testa!

Il giorno dopo ritornò a Messa ed ebbe la stessa sensazione. Constatata la seria convinzione del figlio, il papà lo indirizzò a mons. Saretta che, a sua volta, visto l’affetto del giovane per i sacerdoti dell’Oratorio, lo indirizzò a don Ivo Ferrari. Il salesiano si interessò per orientarlo e ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Duecento anni fa nasceva San Giovanni Bosco
Sabato 15 Agosto 2015
Tutta la Famiglia salesiana (il movimento di religiosi e laici che vive il carisma di Don Bosco), e non solo, ringraziano il Signore perché proprio duecento anni fa nasceva don Bosco.
Lui, fervoroso devoto di Maria, amava dire che la data della sua nascita era il 15 agosto, Festa dell'Assunta, anche se sul registro dei battesimi figura al 16 agosto 1815.
"Tra la potente intercessione dell'Assunta e la generosa donazione al servizio dei giovani di Don Bosco ci sono legami sostanziali che fanno di Maria la "madre e maestra" che l'ha guidato in tutte le sue scelte. Lui stesso nell'ultimo anno di vita attribuiva il merito esclusivo di tutte le sue realizzazioni a Maria: «É Lei che ha fatto tutto»." (don Ferdinando Colombo, sdb)

Tutta la Famiglia salesiana è in festa, particolarmente a Torino, ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Gli auguri fatti al mons. Bruno Gumiero in occasione dei suoi 80 anni
Lunedì 01 Gennaio 2001

D. Il prossimo febbraio lei compirà 80 anni: la sua fanciullezza e la sua adolescenza si sono svolte in un periodo nel quale in Italia la libertà (d’azione, di pensiero) non sempre era garantita.
Cosa ricorda di questi suoi anni?

R. Giunti al traguardo degli 80 anni (la Bibbia li riserva ai più robusti), si ricorda la fanciullezza come un tempo meraviglioso, pieno di gioia e di speranza. Vivevo in piena campagna; nei miei ricordi quei giorni erano senza inverno, sempre splendenti di sole, con campi coperti di verde e di fiori, e tanto correre per quei campi e lungo le siepi. Non ho memoria di aver avuto giocattoli, né di averli desiderati. Le condizioni socio-economiche di quel tempo… se le giudico con la mentalità e l’esperienza di oggi, le definisco senz’altro “condizioni da terzo mondo”. Ma la povertà non toglieva la gioia, del resto neppure la ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione