Home Associazioni Gruppo Missionario Notizie dai nostri missionari: P. Bruno Zamberlan dallo Zimbabwe

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Notizie dai nostri missionari: P. Bruno Zamberlan dallo Zimbabwe PDF Stampa E-mail Visite: 2439
Gruppo Missionario
Sabato 19 Ottobre 2013 09:19
carattereaumentadiminuisci
don Bruno Zamberlan, salesianoHwange (Zimbabwe), 11 ottobre 2013

Sono contento di comunicarmi con voi proprio nel Mese di ottobre, il mese del Santo Rosario. Mi viene alla mente e al cuore di domandarvi subito una preghiera. Ne ho veramente bisogno. Come sapete sono ritornato alla missione di Hwange, vicino alle cascate Vittoria, dopo esserne stato assente 6 anni, spesi questi tre in Zambia come animatore dell'ispettoria nel campo della formazione dei futuri sacerdoti e dopo tre anni in Tanzania come membro dello staff dell'istituto di filosofia ed educazione di lingua inglese.
Qui sono ritornato in una situazione non solo ecclesiale, ma anche sociale veramente molto difficile...
Comunque sono qui come unico sacerdote in una comunità di tre: due sono fratelli laici, uno dalla Zambia, Cristoforo e un altro, Francesco, dalla Repubblica Checa. 27 e 56 anni rispettivamente. Dobbiamo attendere una parrocchia di circa 25.000 abitanti (7 piccole comunità ecclesiali), un ospedale, e costruire una scuola professionale per circa 350 allievi interni, dato che tutti provengono dalle zone rurali più abbandonate.
Amabilmente vi chiederei di assistermi nella formazione di un gruppo di una ventina di nuovi catechisti che vorrei preparare prima di fine anno. Qui, come in tutta la chiesa, si fa ben poco se non abbiamo una catechesi bene organizzata nella parrocchia. Quando ho lasciato la parrocchia c'erano 27 catechisti, oggi ce ne sono 5 e "di buona volontà"!.. non sono preparati.
Ho calcolato che con circa Euro 800 posso pensare ad organizzare una preparazione intensa di due mesi, due volte alla settimana. Lo farei assieme all'incaricato dell'Ufficio catechistico diocesano, soprattutto per problemi di lingua. Io capisco e parlo un poco lo Shona e l'inglese, però qui ci sono almeno altre due lingue ufficiali: il Ndebele e lo Nambia...
Ho inteso che il caro Don Gino ha dato le dimissioni. Mi piacerebbe avere un contatto per mandargli un saluto da qui. D'altra parte, anche se non conosco il nuovo parroco (che senz'altro sarà più giovane!) sono sicuro che il fervore per le missioni nella parrocchia del Duomo crescerà nello spirito e nell'azione. Personalmente sarei contento di ricevere il suo e-mail e numero telefonico.

Concludo quest'appello urgente augurandovi di guardare avanti sempre con speranza. Il Papa Francesco ci mostra una Chiesa veramente evangelica: ricca solo di Dio. Per Lui lavoriamo, viviasmo e "facciamo i missionari".

Vi ricordo con affetto ed una preghiera amica

Don Bruno Zamberlan sdb

Missionario nel Southern Africa
 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Mistrorigo: il ricordo del vescovo Gardin
Venerdì 20 Gennaio 2012

Carissimi sacerdoti e fedeli, eravamo tutti in attesa di festeggiare i 100 anni di mons. Antonio Mistrorigo, il prossimo 26 marzo, ma il Signore ha disposto diversamente. La notizia della sua morte mi ha raggiunto in Cile, mentre stavo vivendo alcuni giorni di fraternità e condivisione con i nostri missionari fidei donum in America Latina, e il pensiero è andato subito, con profonda gratitudine, ai suoi lunghi e fecondi anni di episcopato a Treviso.

Il suo servizio di vescovo di questa chiesa, dal 1958 al 1988, è legato al tempo del concilio Vaticano II e del dopo concilio: tempo straordinariamente ricco e vivace ma anche, per alcuni aspetti, laborioso e complesso. Un tempo che richiedeva la guida di un pastore illuminato e fedele allo spirito, non solo alla lettera, del grande evento conciliare.

Il vescovo Antonio è stato davvero ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Gli auguri fatti al mons. Bruno Gumiero in occasione dei suoi 80 anni
Lunedì 01 Gennaio 2001

D. Il prossimo febbraio lei compirà 80 anni: la sua fanciullezza e la sua adolescenza si sono svolte in un periodo nel quale in Italia la libertà (d’azione, di pensiero) non sempre era garantita.
Cosa ricorda di questi suoi anni?

R. Giunti al traguardo degli 80 anni (la Bibbia li riserva ai più robusti), si ricorda la fanciullezza come un tempo meraviglioso, pieno di gioia e di speranza. Vivevo in piena campagna; nei miei ricordi quei giorni erano senza inverno, sempre splendenti di sole, con campi coperti di verde e di fiori, e tanto correre per quei campi e lungo le siepi. Non ho memoria di aver avuto giocattoli, né di averli desiderati. Le condizioni socio-economiche di quel tempo… se le giudico con la mentalità e l’esperienza di oggi, le definisco senz’altro “condizioni da terzo mondo”. Ma la povertà non toglieva la gioia, del resto neppure la ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Federico Schiavon, salesiano sandonatese, prete zingaro tra le baracche dei Rom
Venerdì 23 Gennaio 2009
don Federico Schiavon, salesiano, 52 anni, veneto di San Donà di Piave...
La sua roulotte la identifichi subito dall'enorme bandiera del Tibet piantata lì vicino. Per il resto la sua "casa" è assolutamente simile alle altre. Unico indizio: una piccola croce gialla a fianco alla porta, ma poca cosa rispetto alle decine di statuette della Madonna e di Padre Pio che fanno da poveri capitelli tra caravan e caravan.
«Siamo degli ospiti qui dentro, perciò bisogna entrare con discrezione, senza pensare di avere la verità in tasca, e giudicare o voler cambiare loro la vita. Se entri con questo spirito, senza arroganza poi, forse, riesci a rimanerci», premette subito don Federico, per farci capire che i "gagi" (che nella cultura rom vuol dire i "non zingari") qui sono bene accolti, basta ovviamente che non pretendano di comandare in casa altrui. Via Monte Sei Busi numero 11: ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione