Home Associazioni Gruppo Missionario P. Italo Padovan: "Ritorno in Madagascar con una presenza nuova"

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

P. Italo Padovan: "Ritorno in Madagascar con una presenza nuova" PDF Stampa E-mail Visite: 1639
Gruppo Missionario
Domenica 12 Ottobre 2014 08:36
carattereaumentadiminuisci
Padre Italo Padovan col Gruppo Missionario "P. Sergio Sorgon", 10 ottobre 2014P. Italo Padovan, classe 1943, carmelitano scalzo originario di Passarella, ritorna missionario in Madagascar, a 37 anni dalla sua prima partenza nel 1977 e dopo 11 anni trascorsi in Italia (tra Treviso e Verona) con l'incarico di zelatore per le missioni.
La domanda degli amici del Gruppo Missionario "P. Sergio Sorgon", che lo hanno incontrato per salutarlo, sorge piuttosto spontanea: "Perché questo ritorno nell'Isola Rossa? Mal d'Africa?.."
Per rispondere, il missionario, va alle motivazioni che l'hanno fatto ritornare in Italia, nel 2003, dopo 26 anni in Madagascar:
"Dopo molti anni di attività pastorale lì, capii che era il momento di staccare, per lasciar fare ai giovani che avevamo fatto crescere; era meglio che mi ritirassi per lasciar spazio a loro, lasciar loro la responsabilità, come fanno i genitori con i figli.
Presi allora il motto che fu di Gesù: "È meglio per voi che io me ne vada". Gesù non li ha abbandonati, ma ha iniziato una presenza nuova, secondo lo Spirito, presente in tutto e per tutti...
Ora ritorno in Madagascar per una presenza nuova, quindi non per fare quello che facevo prima, sino ad 11 anni fa, né per andare dove già sono stato, perché sarebbe un tornare indietro."
Mons. Fabien, vescovo di Morondava, e p. Italo Padovan, concelebrano nella chiesa di Fiorentina una S.ta Messa in ricordo di p. Sergio Sorgon (2011)P. Italo andrà infatti a Morondava (località marittima nel sud-ovest del Madagascar), a 500 km dalla capitale Antananarivo, chiamato dal locale Vescovo, il Carmelitano scalzo mons. Marie Fabien Raharilamboniaina, che nel 2011 ha visitato le nostre comunità di Fiorentina e Duomo.
P. Italo ha chiesto al Vescovo (che fu suo alunno) di svolgere un'attività di sostegno a chi sta già lavorando, con la formazione dei catechisti, delle maestre e delle religiose.

P. Italo ha comunicato al Gruppo Missionario che al suo arrivo nella capitale malgascia, previsto per il 16 ottobre prossimo, parlerà al Consiglio dei Carmelitani per come procedere per la causa di canonizzazione (seguendo la via del riconoscimento delle "virtù eroiche") di p. Sergio Sorgon, il missionario sandonatese di cui il 7 gennaio 2015 ricorre il 30° anniversario dal martirio.
Mons. Fabien, nella sua recente visita in Vaticano, ha pregato assieme a Papa Francesco sulla reliquia di Santa Teresina del Bambin Gesù (patrona delle missioni) per questa intenzione.

Marco Franzoi
 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
“Ho intuito che lui è la risposta ai miei desideri…” Intervista a Francesca Giachetto
Venerdì 21 Febbraio 2003

Nata nell’aprile del 1974 a San Donà da Maria e Alessandro, Francesca è una bimba sveglia e precoce. Rimane figlia unica, ma vive in una famiglia molto aperta ed accogliente, e già a nove anni entra a far parte degli scouts dell’oratorio.

Nel frattempo comincia a suonare il pianoforte e la sua carriera scolastica prosegue, dopo le scuole medie, con il liceo classico e la facoltà di lettere a Venezia. Sempre in quegli anni passa le varie branche dello scoutismo: dopo i lupetti, il reparto, il noviziato e il clan. Alla fine del cammino scout, all’età di 19 anni, la decisione di intraprendere la sua strada vocazionale fra le suore salesiane e dopo 10 anni raggiunge la tappa della professione perpetua (Mestre 7.09.03).

• Come ti è nata l’idea di farti suora?
Ho cominciato a pensarci mentre facevo l’animatrice alla proposta estate, mi piaceva stare ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Amatrice e San Donà
Giovedì 25 Agosto 2016

Il terremoto che ha colpito così duramente Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto ha riproposto all'attenzione dei sandonatesi un fatto importante, che lega la nostra città ad Amatrice: per anni don Bruno Piovesan, nato a San Donà, è stato parroco ad Amatrice, nella parrocchia di S. Sebastiano (frazione Scai).

Don Bruno è morto il 13 ottobre 2013, all'eta di 81 anni, dopo lunga malattia. Era una figura conosciuta da tutti nell'amatriciano e aveva ha retto la parrocchia di Scai fin dal 1958. Chi lo conosceva era "colpito dal suo attivismo, la sua voglia di fare, di costruire, di andare avanti" (vedi la pagina di Amatricenews da cui è tratta la notizia e la foto). Una voglia di costruire, di andare avanti che auguriamo a chi è stato colpito dal terremoto e a noi stessi sandonatesi, pronti ad una concreta solidarietà ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Una biografia di Ernesto Balducci, nel ventesimo anniversario della morte.
Lunedì 30 Aprile 2012

tratto da Fondazione Balducci

«Mi sono spesso domandato che ne sarebbe stato di me se fossi nato in una città chiassosa e illuminata, in una tranquilla famiglia borghese. Ma sono nato nel silenzio di un paese medioevale, sulle pendici di un vulcano spento e in una cornice umana dove era difficile discernere il confine tra la realtà e la fiaba.

Sono cresciuto avvolto in un silenzio che mi dava spavento e mi avvezzava ai contatti col mistero. E' stata una grazia?

È stata una circostanza casuale che ha condizionato la mia libertà per sempre?

Questa domande si spengono nel silenzio e cioè nel giusto posto».

(E. Balducci, "Il cerchio che si chiude", intervista autobiografica a cura di Luciano Martini, Edizioni Piemme, Casale Monferrato – 2000)

Santa Fiora, ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione