Home Associazioni Gruppo Missionario Lettera di f. Paolo Rizzetto - Uganda - febbraio 2008

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Lettera di f. Paolo Rizzetto - Uganda - febbraio 2008 PDF Stampa E-mail Visite: 1936
Gruppo Missionario
Lunedì 25 Febbraio 2008 16:04
carattereaumentadiminuisci

Febbraio 2008.

Carissimo don Gino, un saluto ed un sorriso dall'Uganda.
Il tempo sta passando velocemente cosi che mi ricordo sempre con un certo ritardo di salutare gli amici e riprendere i contatti. Ti prego di capire che non lo faccio apposta, ma e proprio difficile a volte organizzare il tempo, che tra tante attività e sempre un po' risicato.

Questo e ormai il settimo mese che vivo a Matany. E' cominciata la quaresima. Il panorama d'intorno fa pensare proprio al deserto. La nostra parrocchia ha organizzato una Croce itinerante che durante questi quaranta giorni andrà a visitare i villaggi e ovunque sarà organizzato un momento di preghiera in preparazione alla prossima festa di Pasqua. Come comunità comboniana abbiamo pensato di meditare particolarmente i 4 carmi del Servo di Javeh.

In generale la situazione e più tranquilla rispetto a due anni fa. Sembra che le razzie di bestiame avvengano più di rado, che ci sia una maggiore presenza "dello Stato" (= esercito...) a garantire un po' di sicurezza. In realtà i problemi persistono a Nord di dove siamo noi, cosicché di tanto in tanto (cioè abbastanza spesso, almeno una volta alla settimana!) arriva un ferito da arma da fuoco.

Io sto bene. Per il momento mi sto occupando del reparto TBC, della clinica per pazienti con AIDS e delle visite ambulatoriali.

E sai una cosa? E' proprio il tipo di medicina che desidero praticare. Mi permette di poter avere un certo dialogo con i pazienti e spesso scopro che in questo dialogo c'è il suo mistero. Mi sto preparando a rinnovare i voti per un secondo anno. Naturalmente mi misuro ogni giorno con la mia fragilità ed insufficienza, ma anche con la consapevolezza che... è Dio che fa tutto, Noi facciamo il resto. Non so quando questo breve biglietto ti giungerà, forse in anticipo, forse in ritardo. Ne approfitto per fare a te, e tramite te alla comunità, il mio più sincero augurio di buona Pasqua di Resurrezione.
Che la vita del Risorto possa sfavillare nei nostri cuori e rotolare via le pietre della paura, della sfiducia, della tristezza e del vuoto che opprimono la nostra vita.

Un abbraccio. Fra Paolo Rizzetto.


 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Don Ernesto Montagner, un sorriso tra i ricordi
Venerdì 14 Settembre 2012

La testimonianza di Daniela nella Passarella del dopoguerra tra le meraviglie dell'infanzia, la scuola, il catechismo di don Ernesto Montagner: quando la fede si trasmette anche con una tazza di latte e cacao, suscitando un sorriso tra i ricordi anche duri dell'emigrazione veneta in Lombardia

di Daniela Freguia

In mezzo a tanta campagna, San Donà di Piave era il centro, il punto di riferimento più importante nella zona. Fin da quando abitavamo in località Coda di Gatto - entroterra di Eraclea - mia madre vi si recava ogni tanto in bicicletta, con qualche capo di pollame legato al manubrio, o a piedi, con una covata di pulcini, papere o anatroccoli da vendere al mercato.

Personalmente credo di avervi messo piede tre volte, con enormi aspettative. La prima con mamma che ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Duecento anni fa nasceva San Giovanni Bosco
Sabato 15 Agosto 2015
Tutta la Famiglia salesiana (il movimento di religiosi e laici che vive il carisma di Don Bosco), e non solo, ringraziano il Signore perché proprio duecento anni fa nasceva don Bosco.
Lui, fervoroso devoto di Maria, amava dire che la data della sua nascita era il 15 agosto, Festa dell'Assunta, anche se sul registro dei battesimi figura al 16 agosto 1815.
"Tra la potente intercessione dell'Assunta e la generosa donazione al servizio dei giovani di Don Bosco ci sono legami sostanziali che fanno di Maria la "madre e maestra" che l'ha guidato in tutte le sue scelte. Lui stesso nell'ultimo anno di vita attribuiva il merito esclusivo di tutte le sue realizzazioni a Maria: «É Lei che ha fatto tutto»." (don Ferdinando Colombo, sdb)

Tutta la Famiglia salesiana è in festa, particolarmente a Torino, ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Padre Italo Padovan - Madagascar: missione compiuta
Martedì 01 Gennaio 2002

Madagascar: missione compiuta!
Rientro al convento che mi aveva inviato 26 anni fa

Carissimi amici, pace e gioia in Colui che ne ha proprio tanta da donarci!

Ventisei anni fa, il 19/10/1977, ho lasciato con tanta gioia ed entusiasmo l’Italia per partire per il lontano Madagascar, per un servizio fraterno alla Chiesa e al Popolo malgascio. L’intenzione iniziale era di un servizio missionario di… 10 anni; poi, circostanze particolari, soprattutto l’uccisione misteriosa e tragica del confratello P. Sergio Sorgon, lui pure missionario in Madagascar, e altri motivi pressanti hanno prolungato il mio servizio fino ad oggi!
Dopo aver lungamente pregato, riflettuto, da solo e con amici, e di nuovo pregato, ho pensato che è arrivato il momento di… rientrare. Credo sinceramente che sia una decisione che farà del bene a me e a tutta la Missione! Con gioia ed entusiasmo ho abbandonato l’Italia per ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione