Home Collaborazione La parrocchia di S. Pio X festeggia il suo 50° anno

Translate

La parrocchia di S. Pio X festeggia il suo 50° anno PDF Stampa E-mail Visite: 543
Collaborazione pastorale
Domenica 21 Agosto 2016 11:31
carattereaumentadiminuisci

Interno della chiesa di San Pio XIn agosto e settembre la parrocchia di San Pio X celebra il 50° anniversario della nomina del primo parroco e dell'inizio delle attività pastorali.

Sabato 27 agosto alla S. Messa delle 18.30, presieduta dal Vescovo mons. Gardin, saranno presenti anche i sacerdoti nativi della parrocchia e quelli che vi hanno prestato servizio.

 

Dal foglietto parrocchiale della parrocchia S. Pio X:

"Crescere insieme verso Cristo" - 50° dellea parrocchia di S. Pio X (1966 - 2016)

Date importanti della comunità
8 dicembre 1963 Decreto di istituzione della Parrocchia S. Pio X Papa in San Donà;
Marzo 1966 Nomina del parroco don Lino Boni;
Natale 1966 inizio delle attività pastorali;
Aprile 1975 Posa prima pietra della nuova Chiesa;
Maggio 1976 Benedizione della nuova Chiesa;
1989 Costruzione del nuovo oratorio;
Novembre1990 Visita Pastorale mons. Magnani;
Febbraio 1992 Consacrazione altare e benedizione Via Crucis, mons. Magnani
Natale 1996 30 Anniversario della Parrocchia;
Settembre 1999 Nomina del parroco don Marcello Miele;
Ottobre 2011 Nomina del parroco don Maurizio Bernardi;
Febbraio 2016 Visita Pastorale mons. Gardin

Una persona giunta alle soglie dei cinquant'anni non pensa e agisce più come prima: gli vengono in mente le persone incontrate, i progetti che ha realizzato insieme al ricordo delle fatiche e delle delusioni. Ma soprattutto, in quanto credente, ringrazia il Signore perche ha vissuto un tratto importante della sua storia. La nostra comunità parrocchiale in occasione del 50° della sua vita pastorale, è invitata a comportarsi come quest'uomo.

Siamo chiamati a ringraziare il Signore per quello che ha operato in questi anni per mezzo di tanti fratelli e di tante sorelle che lo hanno riconosciuto nello spezzare il pane diventandone suoi testimoni. Ogni domenica ringraziamo il Signore che ci chiama ad essere famiglia che vive nell'ascolto della Parola e diventa capace di amare come Gesù Cristo. Questo nostro giubileo è anche un tempo per affidarsi alla bontà del Padre, che ha posto la sua attenzione su di noi, tra le nostre case, nella parrocchia di San Pio X.

ll 50° della parrocchia è un'occasione propizia per una rivisitazione del nostro cammino e per gustare la misericordia di Dio e il suo perdono di fronte alle nostre debolezze e povertà. Non sempre siamo stati capaci di crescere come fratelli e sorelle. E' quindi significativo e non casuale, che i nostri primi 50 anni di vita parrocchiale, vengano celebrati durante il Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco.

In questo Giubileo parrocchiale, desideriamo ringraziare il Signore per averci donato persone che hanno scelto la vocazione sacerdotale e religiosa. E poi tutti i sacerdoti che in mezzo a noi hanno svolto il loro servizio pastorale: don Lino Boni e don Marcello Miele i due primi parroci e i preti giovani che hanno collaborato con loro.

A cinquant'anni una persona si sente realizzata se la sua vita è stata un dono per gli altri e si è messa al servizio dei fratelli. Come non ricordare l'impegno della San Vincenzo verso le famiglie in difficoltà del nostro territorio, l'impegno missionario in alcuni Paesi del mondo: il Madagascar prima, il Brasile poi (adozioni a distanza), la Cina con don Roberto e Cuba con suor Nazarena. Sono fratelli e sorelle lontani ma li sentiamo vicini e li aiutiamo con la nostra carità.

Sacerdoti e religiosi di San Pio X:

don Carlo Velludo
don Giovanni Stasi
don Moreno De Vecchi
don Matias Franceschetto
don Massimo Carlo
don Claudio Pagnutti
don Dario Donei
don Lionello Dal Molin
don Roberto Tonetto

Sacerdoti in servizio pastorale:

don Marcello Miele
don Antonio Vedovato
don Giuseppe Durigon
don Giuseppe Viero
don Mario Rossetto
don Luca Vialetto

In questo giubileo parrocchiale, desideriamo ringraziare il Signore per il dono della vocazione matrimoniale; per tutte le nostre famiglie, che vivono le diverse stagioni e condizioni di vita.
La famiglia infatti è il luogo primario di accoglienza ed educazione alla vita, di annuncio del Vangelo, di testimonianza della fede e di responsabilità per il mondo. Tante famiglie di San Pio X si sentono accompagnate della bontà di Dio, incoraggiate a camminare con gioia e impegno nella vita quotidiana; altre invece vivono la fatica e la sofferenza per situazioni di divisione e di conflitto.

Infine, affidiamo al Signore i nostri ragazzi e giovani, l'impegno e la generosità di tanti operatori pastorali che hanno dato vita a questa parrocchia e tutti coloro che in questo tempo collaborano per la sua crescita cristiana.

Ricordiamo che il 50° della nostra parrocchia, cade nell'anno del giubileo della misericordia, e quindi ci auguriamo che questo appuntamento comunitario possa essere anche un segno di conversione, perché, come dice il Papa, anche la nostra parrocchia sia "in uscita" per saper accogliere e coinvolgere tante persone e famiglie che in questi ultimi anni sono venute ad abitare nella nostra comunità. Sono persone giovani, sposi con figli piccoli che non sempre riescono a sentirsi parte della comunità e che noi per primi siamo chiamati a incontrare.

Il 50° della nostra vita comunitaria, diventa momento di grazia se sapremo leggere il Libro della Fede che da cinquant'anni si sta scrivendo nella nostra comunità; quando si accoglie Cristo nella propria vita; quando si celebrano i sacramenti: quando si riesce a testimoniare il suo amore non solo ai vicini, ma anche ai più lontani.

don Maurizio

 

 

 
 

villaletizia

prenota on line la Casa Alpina Villa Letizia
per campi-scuola e settimane per famiglie
a Valle di Cadore nel centro delle Dolomiti

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione