Home Pastorale Diocesi Conclusione dell'Anno Santo in cattedrale
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
  • Errore nel caricamento dei dati feed.

Notizie dal sito diocesano

Impegni del vescovo

Diocesi di Treviso

Sito della diocesi di Treviso

Seminario diocesano

Sito del Seminario Diocesano

SitoVita

Translate

Conclusione dell'Anno Santo in cattedrale PDF Stampa E-mail Visite: 206
Diocesi
Lunedì 14 Novembre 2016 21:50
carattereaumentadiminuisci

Domenica 13 novembre il Vescovo ha presieduto la Messa di conclusione dell’Anno Santo della misericordia.

 

 

 

 

 

 

Ascolta l'omelia, clicca qui .

 

Omelia nella chiusura del Giubileo della Misericordia
Cattedrale di Treviso, 13 novembre 2016

 

Fratelli e Sorelle,
nel chiudere nella nostra diocesi, come avviene oggi in tutte diocesi del mondo, l’Anno giubilare della misericordia, avvertiamo dentro di noi un  entimento di profonda gratitudine al Signore. Abbiamo coscienza che questo Giubileo è stato per noi un dono; e qui la gratitudine sincera va anche al nostro amato papa Francesco per la sua luminosa intuizione. Abbiamo accolto proposte dis riflessione e di conversione interiore, abbiamo vissuto esperienze di fede e di attenzione al prossimo, abbiamo aperto gli occhi sul mondo in maniera nuova.

Potremmo, in questo momento, fare una sorta di bilancio di come è stato accolto questo evento giubilare, richiamando ciò che abbiamo potuto vedere all’esterno: la partecipazione di tante persone ai vari appuntamenti e pellegrinaggi giubilari, a cominciare già dal momento stesso in cui abbiamo aperto la Porta Santa in questa cattedrale e in altre chiese della diocesi; l’accostarsi di molti al sacramento della Riconciliazione; il coinvolgimento in iniziative che hanno attuato opere di misericordia di vario genere. Ma sarebbero computi superficiali e forse anche privi di senso. Noi crediamo all’opera silenziosa e nascosta di Dio nei cuori e nelle coscienze: essa ci rimane invisibile; ne possiamo scorgere,  tutt’al più, solo degli indizi, dei segni. Per descrivere il modo in cui Dio opera, Gesù usa l’immagine del “seme”: il seme della Parola; il seme del Regno. Nel vangelo di Marco leggiamo: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa» (Mc 4,26s.). Noi vogliamo credere che questo anno giubilare abbia sparso semi di Vangelo nella vita di tante persone.

Leggi l'omelia, clicca qui

 

 
 

Uffici di pastorale

Proposte

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione