Home Opere Casa Saretta Gemellaggio di scuole "Ago e Filo"

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


youtube

Translate

Gemellaggio di scuole "Ago e Filo" PDF Stampa E-mail Visite: 113
Casa Saretta
Venerdì 12 Agosto 2016 18:01
carattereaumentadiminuisci

Gemellaggio di scuole “Ago e Filo” - Sacile 23 giugno 2016


L’incontro con il gruppo di Sacile, che ci accoglie all’arrivo nei suoi giovani animatori, è davvero festoso: un nastro multicolore di magliette bianco-giallo-fuxia si snoda nel verde dei prati e dei canali, dei salici e del sentiero, diffondendo nell’aria voci gioiose. I passanti e gli abitanti si fermano ad osservare tante giovani vite e si chiedono perché di buon mattino abbiano raggiunto Sacile.
Le navate del Duomo si riempiono dei tre gruppi distinti per colore provenienti da San Donà, Treviso e Sacile, mentre i visi esprimono sorpresa e curiosità. Il parroco don………..dà il tono alla giornata con il suo saluto e la preghiera.
D’improvviso, in mezzo all’assemblea quasi liturgica, si presenta Momo in persona con la sua inseparabile tartaruga Cassiopea e gli altri amici che popolano la sua storia ciascuno con delle qualità particolari: Beppo lo spazzino, che si prende sempre tanto tempo per dire cose sensate; Gigi, il ragazzo dagli occhi sognanti e dalla parlantina inesauribile, sempre pronto agli scherzi e alle arguzie, il signor Mastro Hora che insegna a vivere bene il tempo e infine gli uomini Grigi con i loro sigari in bocca che consigliano di lavorare in fretta e abbandonare tutte le cose da loro ritenute inutili e cioè : il tempo dedicato all’incontro con l’altro e all’ascolto, e quello dato a se stessi per riflettere. Nessuno si rende conto che risparmiare tempo rinunciando a tanti valori rende la propria vita sempre più povera e monotona.

L’assemblea multicolore conosce bene questa storia analizzata nei risvolti più significativi durante le settimane della scuola estiva di “Ago e Filo” dei tre paesi gemellati .
Ho tempo per te” è lo slogan ripetuto per 250 volte scritto sulle magliette; è il principio che gli animatori hanno cercato di far capire e vivere in questa estate 2016 alle scuole gemellate in contrapposizione alla fretta da cui siamo tutti travolti e non c’è tempo per l’ascolto e il dialogo. Le comunicazioni, i social, le parole gridate e scritte rincorrono il tempo e si sovrappongono in misura esponenziale, tale da non poterle quasi afferrare e tantomeno elaborare con riflessione.
Ma il tempo è per l’uomo, purchè se lo prenda quando e quanto vuole. E’ l’uomo che conosce il segreto dell’uso del tempo. E Momo ce lo ripete con la sua calma interiore e con la speranza di sconfiggere gli uomini Grigi e far capire ai suoi amici e a tutti che il tempo non può essere consumato, ma vissuto e organizzato. L’esperienza di Momo è quella di chi scopre che il proprio cuore è la casa del proprio tempo, che ci permette di gustare ciò che siamo, ciò che abbiamo e la gioia dell’incontro.
La giornata a Sacile continua all’insegna dell’amicizia, rinsaldata da giochi di squadra preparati dagli animatori di Sacile. E’ un intrecciarsi di bambine e adolescenti senza più distinzione del gruppo “colorato” di appartenenza.
Le poche suore animatrici e accompagnatrici sostengono gli animatori dei giochi, ascoltano e incoraggiano nella gara le bambine più piccole e incerte, richiamando alla mente un quadro vivente dei tempi di S. Bartolomea C in mezzo alle fanciulle di Lovere e di Sellere.
Oggi nessuna cerca il cellulare, né gioca con tablet o iPad… Ho solo tempo per te che giochi, che mi ascolti, che preghi, che piangi, che parli con me! Tace oggi il mondo della tecnologia, dei mass media, dei social NetWork delle tante parole perché vincono l’amicizia, il gioco, la semplicità, il dialogo. Il tempo sembra proprio essersi fermato , la più bella quando arriva il gelato dissetante distribuito sul prato; si è fatto perfino silenzio tanto da udire il gorgoglio dell’acqua del fiume Livenza che scorre accanto.
La canzone di Momo “ Aria respirami ” di Gianna Nannini ci accompagna al ritorno mentre sui visi accaldati e un poco insudiciati si legge la gioia di un bel giorno che lascia in cuore quanto scritto sulla maglietta “Ho tempo per te!” messaggio che i nostri amici di Sacile hanno ben messo in pratica dedicando ai gruppi il loro tempo e la loro amicizia. Grazie!!!

 

 
 

Casa Saretta

Casa Saretta

Attività di Casa Saretta
Via Pralungo 12 – tel. e fax 0421/52943
email: casasaretta@libero.it


Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Approfondimenti

Santon don Francesco, "La mia parrocchia - Piccola guida per la conoscenza del Duomo e della Parrocchia di San Donà di Piave", 2002

Teker Domenico Savio, "Storia cristiana di un popolo - San Donà di Piave, Nella memoria del passato il futuro", Dario De Bastiani Editore, 1994

Cuzzolin Primo, "Storia di una casa di montagna - La Colonia alpina Villa Letizia", a cura della Parrocchia Duomo di S. Donà, 2007

AAVV, "Una storia che continua", a cura della Scuola Materna San Luigi di San Donà 1922-2002

Duilio Franzoi - Marco Franzoi, "Le vetrate del Duomo di San Donà di Piave" Profilo storico-artistico, con foto di Marco Talon, a cura della Parrocchia Duomo di S. Donà, 2008

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione