Home Associazioni Gruppo Missionario Lettera di sr. Alma Chiara Sartor - Guinea - dicembre 2006

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Lettera di sr. Alma Chiara Sartor - Guinea - dicembre 2006 PDF Stampa E-mail Visite: 1916
Gruppo Missionario
Martedì 05 Dicembre 2006 17:46
carattereaumentadiminuisci

Bra 05/12/2006

"Adoriamo Cristo Re Bambino" Buon Natale 2006 e Buon Anno 2007

Carissimi amici, quando questo augurio vi giungerà siamo già in piena preparazione, Avvento, della festa di Natale.
Riflettere sul mistero dell'Incarnazione, raccoglierci davanti al Dio Bambino è l'occasione in cui tutti diventiamo più sensibili, accogliamo l'invito ad essere più buoni, più semplici, a godere delle piccole cose di ogni giorno.

Natale è la festa della vita e della speranza!

Qui noi, tutti i giorni, siamo impegnate con la nostra gente, con i nostri bambini, con le nostre mamme a fare si che la loro vita sia meno dura, più dignitosa, che la Speranza di un qualcosa di migliore sia sempre accesa, a questo proposito ricordo una espressione di Giovanni Paolo II definì l'Africa "il continente della speranza".

Desideriamo che tutti possano godere pienamente della vita come dono del Signore. Lo possiamo fare anche con il vostro aiuto; vi ringraziamo di cuore della generosità; solo il Signore sa come ricompensarvi, noi preghiamo.

Vi auguro ogni bene: la pace che i pastori hanno cantato e offerto agli uomini amati da Dio regni nelle vostre famiglie; chiedo la serenità e la salute per il nuovo anno, perchè possiate essere dove vivete, nell'ambiente del lavoro, nella scuola con gli amici, qualsiasi situazione segni dell'amore di Dio Padre e Madre per gli uomini.

Con stima e riconoscenza dalla Missione per tutti

Sr. Alma Chiara Sartor

 

 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Mostra su Attilio Giordani all'Oratorio
Venerdì 24 Gennaio 2014
In occasione dei festeggiamenti di Don Bosco 2014, il gruppo dei Salesiani Cooperatori di San Donà ha allestito in Oratorio una mostra sulla figura di Attilio Giordani (1913-1972), "sposato e padre di famiglia, salesiano cooperatore".
Si tratta di un "figlio" della diocesi ambrosiana di cui, in occasione dei cento anni dalla nascita nell'ottobre scorso, il Papa ha riconosciuto le virtù eroiche.
Attilio Giordani è stato perciò dichiarato Venerabile, ulteriore passo verso la santità.
"La carità di Giordani – ha detto il Cardinale Carlo Maria Martini in occasione del processo diocesano di canonizzazione - si è esercitata in primo luogo nell'ambito oratoriano”.
Attilio costruisce la sua personalità di uomo e di cristiano nell'allegria: "Al mattino, quando ti alzi, incomincia sempre con buon umore - dice al fratello Camillo - fischiettati una canzone allegra".

Perché ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
"Vita, vita!" Il riabbraccio a don Moretti
Domenica 15 Febbraio 2015
Si è svolta sabato 14 febbraio 2015, festa dei santi Valentino, Cirillo e Metodio, la semplice e significativa cerimonia di accoglienza del feretro di don Domenico Moretti (1900-89), l'amato direttore dell'Oratorio negli anni 1948-55.
Per decisione ed interessamento dei parenti, il feretro, arrivato da Cison di Valmarino, è stato poi trasferito definitivamente nel cimitero di San Donà.
I numerosi bambini e ragazzi presenti nel cortile dell'Oratorio, nei più diversi e colorati abiti di carnevale, su indicazione dei loro animatori si sono disposti su due lunghe file sotto il porticato e sono improvvisamente passati dal gioioso schiamazzo ad un rigorso silenzio di rispetto all'arrivo del feretro del salesiano: al suo transito tra le due ali è seguito quindi un caloroso applauso. All'entrata in chiesa poi, alcuni degli allora ragazzi hanno liberato l'urlo festoso insegnato loro dall'amatissimo don Moretti: "vita, ...
continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Padre Bruno Zamberlan
Venerdì 01 Settembre 2006

Padre Bruno Zamberlan, classe 1943, fa parte di quella numerosa schiera di missionari originari di Fiorentina. Gli sono stati compagni delle elementari i Sorgon, Cibin, Zanutto… Al rientro in Italia, nel giugno scorso, ha avuto la piacevole sorpresa di incontrare dopo molti anni la signora Silvana, la sua maestra di scuola, ora novantaduenne. Fu don Moretti, allora direttore dell’Oratorio Don Bosco, ad aiutarlo per continuare gli studi.

Tra i suoi compagni di noviziato ci sono don Piergiorgio Busolin e don Bruno Canova che per molti anni hanno operato all’Oratorio. Nel 1960 Zamberlan inizia lo studio della filosofia e, nel settembre del 1964, arriva l’obbedienza per l’Uruguay, dove continuerà la formazione, come responsabile degli aspiranti alla vita religiosa ed insegnando. Viene ordinato sacerdote nella chiesa dell’Oratorio Don Bosco di San Donà, il 21 novembre 1971, per mano del salesiano mons. Giuseppe Cognata, vescovo che morirà l’anno successivo in odor ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione