Home Associazioni Gruppo Missionario Lettera di Antonio Cibin - Brasile - natale 2006

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Lettera di Antonio Cibin - Brasile - natale 2006 PDF Stampa E-mail Visite: 1859
Gruppo Missionario
Lunedì 25 Dicembre 2006 17:49
carattereaumentadiminuisci

Recife (Brasile), Natale 2006

"E' venuto nel mondo che è suo,
ma i suoi non l'hanno accolto.
Alcuni, però, hanno creduto in lui;
a questi Dio ha fatto un dono:
di diventare figli di Dio" Gv 1,11-12

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Cari amici del Gruppo Missionario "P.Sergio Sorgon"

Come sempre sono in ritardo, non riesco ad organizzarmi come vorrei e dovrei. Pazienza. Il Natale non può passare senza mandare due righe a voi e alle tante persone, vicine o lontane non importa, con le quali condividiamo fede, ideali, speranze. E' un altro anno che se ne va, facciamo, magari rapidamente, un bilancio e restiamo sorpresi di tutto quello che abbiamo fatto. Ringraziamo il Signore e gli chiediamo di continuare a fare il meglio che possiamo per i nostri fratelli.

Ho ricevuto tramite mio fratello Luigino i 700 euro che gli avete consegnato. Ve ne sono grato. Li metto a disposizione di un asilo di periferia che riceve gratuitamente bambine/i della favela.

Sono famiglie poverissime, in maggioranza sostenute dalle donne.
Grazie a nome loro.

Cordialmente.
Toni Cibin

 

 

 

Articoli collegati

 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
I cugini Cibin, due missionari sandonatesi in Brasile
Sabato 01 Dicembre 2007


Sono i cugini Cibin, incontrati nel loro ritorno a San Donà in autunno.

P. Francesco Cibin (sacerdote salesiano)
P. Francesco Cibin confida che la sua vocazione sacerdotale gli “apparve come un baleno” il 13 giugno (Sant’Antonio) del 1958, durante una Messa in Duomo, celebrata in ricordo di suo nonno. Aveva 18 anni e lavorava assieme ad uno dei fratelli nell’azienda agricola di famiglia. Dopo quell’illuminazione, tornò a casa (zona di Via Code) a piedi scalzi e manifestò la sua intenzione ai genitori. La reazione del padre (dalla cui formazione ricevette la fortezza) fu che fosse… uscito di testa!

Il giorno dopo ritornò a Messa ed ebbe la stessa sensazione. Constatata la seria convinzione del figlio, il papà lo indirizzò a mons. Saretta che, a sua volta, visto l’affetto del giovane per i sacerdoti dell’Oratorio, lo indirizzò a don Ivo Ferrari. Il salesiano si interessò per orientarlo e ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Padre Marcello Sorgon
Lunedì 21 Giugno 2004

Padre Marcello Sorgon (sacerdote carmelitano scalzo in Madagascar)
P. Marcello Sorgon, sacerdote carmelitano scalzo originario di Fiorentina, dal 1973 è missionario in Madagascar.

Il primo gruppo di carmelitani scalzi arrivò nell’Isola africana nel 1969 e scelsero Itaosy, comunità più povera alla periferia della capitale Antananarivo. Di questa prima spedizione missionaria faceva parte un altro nostro concittadino, p. Sergio Sorgon, di cui p. Marcello è primo cugino (i loro due papà erano fratelli). Da dieci anni (1994), p. Marcello opera proprio a Itaosy, con il compito principale di maestro dei novizi. Egli segue personalmente questi giovani istruendoli e cercando di far capire loro come sia la vita religiosa, suscitando “la disponibilità a lasciar tutto per seguire il Signore con gioia”.
I giovani malgasci (mediamente 4-5 ogni anno) hanno dai venti ai trent’anni e provengono dall’aspirantato (o da un’esperienza in comunità) e dal postulantato. Alla fine del noviziato, il primo ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Mistrorigo: il ricordo del vescovo Gardin
Venerdì 20 Gennaio 2012

Carissimi sacerdoti e fedeli, eravamo tutti in attesa di festeggiare i 100 anni di mons. Antonio Mistrorigo, il prossimo 26 marzo, ma il Signore ha disposto diversamente. La notizia della sua morte mi ha raggiunto in Cile, mentre stavo vivendo alcuni giorni di fraternità e condivisione con i nostri missionari fidei donum in America Latina, e il pensiero è andato subito, con profonda gratitudine, ai suoi lunghi e fecondi anni di episcopato a Treviso.

Il suo servizio di vescovo di questa chiesa, dal 1958 al 1988, è legato al tempo del concilio Vaticano II e del dopo concilio: tempo straordinariamente ricco e vivace ma anche, per alcuni aspetti, laborioso e complesso. Un tempo che richiedeva la guida di un pastore illuminato e fedele allo spirito, non solo alla lettera, del grande evento conciliare.

Il vescovo Antonio è stato davvero ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione