Home Opere Casa Saretta A Casa Saretta: Insieme è più bello (giugno - luglio 2008)

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


youtube

Translate

A Casa Saretta: Insieme è più bello (giugno - luglio 2008) PDF Stampa E-mail Visite: 1411
Casa Saretta
Martedì 05 Agosto 2008 16:52
carattereaumentadiminuisci
Questa scritta appesa sulla rete del campo di calcio ha accolto le bambine che partecipavano all' " Ago e filo" a Casa Saretta dal 16 giugno all'11 luglio. E ha accolto anche me, che avevo sentito parlare di questa iniziativa, ma non avevo mai considerato l'idea di viverla di persona.

Nei giorni precedenti suor Reginalda mi aveva invitato a partecipare a questa esperienza come "maestra" delle bambine più piccole che venivano per la prima volta, ed io avevo accettato con un po' di titubanza questo impegno che mi sembrava gravoso e che pensavo mi avrebbe tolto del "tempo prezioso". Dall'altra parte, però, l'idea di ricamare mi attirava: in fondo il ricamo, soprattutto il punto croce, è una delle mie passioni. Così con un po' di timore mi sono presentata a Casa Saretta il primo giorno di " Ago e filo" e... una marea di bambine mi ha travolto!

Erano tantissime e chiassose, felici di ritrovarsi, a scuola finita, per trascorrere alcune ore insieme e giocare. Al suono della campanella (come a scuola!) ci siamo radunate tutte nel grande salone di Casa Saretta e, dopo la divisione dei gruppi e un breve momento di preghiera, ci siamo messe al lavoro! Cominciando dai punti più facili, noi "maestre" abbiamo portato le bambine verso quelli più complessi, a volte imparandoli noi stesse al momento, fino a "scrivere"il proprio nome con l'ago e il filo.

Giorno per giorno, lavorando insieme, ho imparato a conoscere le bambine che mi portavano il loro lavoretto da finire, da iniziare o da rimediare: mi ricordavo i loro nomi, i loro colori preferiti, i punti difficili per loro da ricamare. Ho potuto apprezzare l'impegno che mettevano nel ricamo, realizzando con pazienza e con un po' di fatica dei piccoli capolavori. Penso che questa esperienza abbia fatto loro bene: in un mondo che ci "offre" tutto già pronto, è bello ogni tanto sperimentare la soddisfazione di un lavoro fatto con le proprie mani, che ha richiesto tempo ed impegno.

Un altro fattore positivo è sicuramente la "riscoperta" di un sapere tipicamente femminile, che siamo abituati a pensare come appannaggio delle nostre nonne, ma che ha "conquistato" queste bambine di oggi, tanto che alcune continueranno a ricamare anche a casa. Per quanto riguarda me è stata un'esperienza arricchente, sotto diversi punti di vista: non solo e non tanto perché ho imparato nuovi punti da ricamare e consolidato le mie conoscenze in questo campo, ma soprattutto per l'amicizia e le relazioni semplici e spontanee nate con le bambine e le altre "maestre", per la gioia con cui ho "donato" questo tempo e per ciò che ho ricevuto in cambio.

Alle nonne, alle mamme, ma anche alle ragazze giovani, consiglio di provare a mettersi in gioco in questa esperienza senza paura, e sicure di ricevere molto più di ciò che si dà, secondo anche la promessa del Vangelo.

Marilisa O.


 
 

Casa Saretta

Casa Saretta

Attività di Casa Saretta
Via Pralungo 12 – tel. e fax 0421/52943
email: casasaretta@libero.it


Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Approfondimenti

Santon don Francesco, "La mia parrocchia - Piccola guida per la conoscenza del Duomo e della Parrocchia di San Donà di Piave", 2002

Teker Domenico Savio, "Storia cristiana di un popolo - San Donà di Piave, Nella memoria del passato il futuro", Dario De Bastiani Editore, 1994

Cuzzolin Primo, "Storia di una casa di montagna - La Colonia alpina Villa Letizia", a cura della Parrocchia Duomo di S. Donà, 2007

AAVV, "Una storia che continua", a cura della Scuola Materna San Luigi di San Donà 1922-2002

Duilio Franzoi - Marco Franzoi, "Le vetrate del Duomo di San Donà di Piave" Profilo storico-artistico, con foto di Marco Talon, a cura della Parrocchia Duomo di S. Donà, 2008

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione