Home Associazioni Gruppo Missionario Da Recife a Natal: don Francesco Cibin cambia casa.

Download


Orario delle messe nel Duomo

Orario delle messe nelle chiese sandonatesi


Adorazione eucaristica in città

Liturgia del giorno


Indice della sezione

youtube

Translate

Da Recife a Natal: don Francesco Cibin cambia casa. PDF Stampa E-mail Visite: 2490
Gruppo Missionario
Domenica 08 Novembre 2009 17:57
carattereaumentadiminuisci
Natal, Brasile 01.11.2009,

Carissimi d. Luciano, d. Severino, Benefattori e Amici del Gruppo Missionario,
è da un paio di mesi che mi trovo nella nuova parrocchia che la Provvidenza mi ha destinato, a 300 Km più al Nord di Recife, ed i primi mesi sono molto intensi, perché tutto è nuovo. Ma vi sono sempre vicino, perché vi porto in cuore e non mi dimentico di pregare per voi e per tutti coloro che vi sono cari.
Grazie a Dio i parrocchiani mi hanno accolto con simpatia e sento che anche qui posso fare un buon lavoro con la protezione della Madonna. L'opera salesiana in questa parte del Brasile è ampia, con un Centro Educazionale che accoglie più di 500 bambini poveri e giovani, fra i quali vari in situazione di rischio: droga e furti e la parrocchia con circa 30 mila persone a me affidata è situata nella parte estrema della periferia di Natal.

Quest'anno anche noi abbiamo sentito crudelmente gli effetti della crisi mondiale, tanto che abbiamo dovuto diminuire il numero dei bambini da noi sostenuti. Ma grazie a Dio procediamo con fiducia, certi che la Provvidenza non ci mancherà.

Nei dieci anni che sono stato a Recife ho potuto svolgere una bella missione, grazie soprattutto alla cooperazione vostra e di tanti indimenticabili benefattori e lasciando le opere in mano al mio successore mi sono anche preoccupato di garantirgli gli aiuti affinchè portasse avanti le scuolette senza difficoltà. Dio voglia che tutto proceda bene. Non potete immaginare l'affetto e la riconoscenza che gli amici di Recife ci portano: a tutte le ore il telefono suona.

Vi scrivo oggi, non solo perché è il giorno di tutti i santi, ma anche perché questa data è molto significativa per me: esattamente 47 anni fa sono partivo da Genova per il Brasile: 01 novembre 1962. Mi sembra che tutti i santi mi abbiano accompagnato, perché dopo tanti anni il vigore, la forza e l'entusiasmo missionario non sono mai venuti meno.

Vi ringrazio sinceramente per tutto quello che avete fatto e continuerete a fare in beneficio delle nostre opere povere. A voi tutti la mia profonda riconoscenza e ricordo costante nella preghiera.

Un caro e affettuoso saluto,
d. Francesco Cibin






 
 

Vite da raccontare

Storia e Persone - Vite da raccontare
Tutta la vita è un dono: ricordando don Valerio Caramaschi sdb
Lunedì 03 Agosto 2015
Sono trascorsi 20 anni dal ritorno alla Casa del Padre del giovane sacerdote salesiano sandonatese don Valerio Caramaschi, cresciuto nei gruppi oratoriani dell'Azione Cattolica e di Comunione e Liberazione.
Egli morì nell'ospedale di Castelfranco Veneto, dopo alcuni mesi di ricovero, il giorno della festa del Santo Curato D'ars, Patrono dei Sacerdoti, il 4 agosto 1995, a 33 anni di età "il giorno in cui il Signore lo trovò già pronto per prenderlo con Sè".

Una Messa di suffragio viene celebrata nella chiesa dell'Oratorio martedì 4 agosto, alle ore 18.30.

Ricordiamo di seguito alcuni tratti della sua breve ed intensa vita.

Don Valerio Caramaschi, una breve biografia

Valerio Caramaschi nasce a Caorle il 16 marzo 1962 da mamma Malvina e papà Angelo.
La mammà confidò che per la grande felicità, per ringraziare ...continua
Storia e Persone - Vite da raccontare
Presentazione del libro "La nostra fede è la nostra vita - Memorie - Iuliu Hossu"
Lunedì 13 Marzo 2017

A cura della Comunità Greco Cattolica Rumena venerdì 17 marzo c.a. a  casa Saretta ore 20.30 presentazione del libro "La nostra fede è la nostra vita - Memorie - Iuliu Hossu", presenta il vescovo mons. Florentin Crihalmeanu

fonte: Santi e beati

Durante la sua Visita Apostolica in Romania, papa Giovanni Paolo II non esitò a rammentare ai cattolici di tale nazione la necessità di ricordare i martiri del XX secolo, che si sarebbero sicuramente poi rivelati “seme di nuovi cristiani”. Sabato 8 maggio 1999, nell’omelia della Divina Liturgia in rito greco-cattolico celebrata presso la cattedrale di San Giuseppe in Bucarest, il pontefice ricordava: “Vengo ora dal cimitero cattolico di questa città: sulle tombe dei pochi martiri noti e dei molti, le cui spoglie mortali non hanno neppure l'onore di una cristiana sepoltura, ho pregato per tutti voi, ed ho invocato i vostri ...continua

Storia e Persone - Vite da raccontare
Ciao don Giovanni
Lunedì 25 Marzo 2013

Fonte: www.caritasitaliana.it

Il 21 marzo si è spento a Padova mons. Giovanni Nervo, primo presidente di Caritas Italiana, della quale ha curato la nascita e l'organizzazione, a livello nazionale e diocesano, fino al 1986. "Saper fiorire dove Dio ci ha seminati", è l'esortazione che amava ripetere ed è quanto è riuscito sempre a fare nella sua vita. Una guida e un esempio per tutti noi che ha testimoniato e vissuto quotidianamente e con coerenza la carità evangelica, specie accanto ai più poveri, i più deboli, i più piccoli. Uniti nella preghiera lo ricordano il Presidente di Caritas Italiana, mons. Giuseppe Merisi, il Direttore don Francesco Soddu, e tutti gli operatori di Caritas Italiana.

Sincere condoglianze sono arrivate poi dal Segretario Generale di Caritas Europa, Jorge Nuño Mayer, inviate a nome del presidente di Caritas Europa, ...continua

Orari

Orario Messe
Feriale e sabato:
9; 18.30
Festivo:
7.30,  9.30,  11.30,  18.00

Prenotazione intenzioni messe:
in sagrestia,
prima e dopo le messe feriali e festive

Ufficio parrocchiale
dietro la canonica:
Aperto: lunedì e sabato, ore 9.30-11.30

Orario Catechismo
Casa Saretta:
ore 14.45-16.00
Lunedì: 1 e 2 media
Mercoledì: 2 e 3 elem.
Venerdì: 4 e 5 elem.
Sabato: classi tempo pieno

Attività ACR
Casa Saretta, sabato pomeriggio

Centro di ascolto Caritas
Casa Saretta, pianterreno
martedì 9.30-11.30
mercoledì 18.00-19.30
tel. 348.2962235

Centro Aiuto alla Vita
Casa Saretta, pianterreno
martedì e giovedì
ore  17.00 – 18.00
tel. 0421.52943

Emporio Solidale
per situazioni di povertà economica e disagio,
in Via Molina, 25 
martedì e giovedì 15.00-17.00
sabato 10.00 - 12.00
Contatti: 0421332697 - 042150767 339.2966898 - 333.2708600

Copyright © 2017 Parrocchia di S. Maria delle Grazie - Duomo di San Donà di Piave. Tutti i diritti riservati. Note legali.
Joomla è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Il sito parrocchiale si appoggia ai servizi gratuiti offerti da NETSONS:
NON HA IL CONTROLLO SULLA PUBBLICITA' INSERITA DA QUESTI NELLE PAGINE, NON NE E' RESPONSABILE, NON NE RICAVA UTILI E NEPPURE PROMUOVE O CONDIVIDE IL MESSAGGIO PUBBLICIZZATO.
Amministrazione