La comunità ortodossa ha salutato il Piccolo Rifugio

padre Florin Chereches della comunità ortodossaDal 2005 la comunità ortodossa di San Donà, composta da persone originarie dell’Europa orientale, si ritrovava per le messe e le altre celebrazioni nella chiesetta del Piccolo Rifugio.

Da settembre 2011 la comunità si è trasferita in un altro stabile, adattato al culto: aveva bisogno di uno spazio più grande, poiché si radunano anche più di 100 partecipanti.

“Abbiamo già nostalgia del Piccolo Rifugio. Siamo stati benissimo – dice Padre Florin Chereches, guida della comunità – e siamo stati contenti di essere stati insieme a voi nella preghiera. La vostra è una chiesa aperta, calda, vicina a tutti. Quando la nostra nuova sede sarà pronta inviteremo tutto il Piccolo Rifugio per un momento di festa insieme”.

Riferendosi alla comunione di preghiere tra cattolici ed ortodossi nello stesso luogo, aveva detto: “Davanti al terrore e allo smarrimento conseguenti alle minacce di distruzione del mondo, non abbiamo altra apertura verso la pace, la speranza e l’amore se non la vita degli uomini di preghiera che per la forza divina che li abita possono ancora creare a noi l’ineffabile visione di un mondo che non può essere annientato dal male”. (Fonte: PiccoloRifugio.org)