La parrocchia di Mussetta ricorda il suo primo parroco

Mussetta: Festa Esterna della dedicazione della Chiesa Parrocchiale

Si ricorda il primo Parroco  don Lino De Biasi a 25 anni dalla sua morte avvenuta il 7 maggio 1988.

La Parrocchia S. Maria Assunta è stata istituita con decreto vescovile il 31 dicembre 1962. Le conferme canoniche giunsero nel marzo 1963. La sua gestazione era già stata preparata dai tempi nuovi ed esigenze nuove quali la crescita demografica di San Donà di Piave, il tentativo di essere più vicini alla gente e più presenti nel territorio e dall’intuizione di don Lino De Biasi che dal 1957 era cappellano della chiesa frazionale di Mussetta di Sotto e successivamente, dal 1961, anche di Mussetta di Sopra. Mons. Luigi Saretta, Arciprete di San Donà di Piave dal 1914 aveva lasciato il suo incarico nel 1961; nello stesso anno giunse Mons. Angelo Dal Bo nuovo parroco. Proprio nel 1961 don Lino aveva impegnato delle somme per l’acquisizione del terreno pro opere parrocchiali.

La scelta del titolo antico avvenne, a quanto risulta, per pura coincidenza, in quanto già nella Chiesetta allo Jutificio si celebrava la festa dell’Assunta, a questo si unì l’occasione di onorare il dogma dell’Assunzione proclamato da Pio XII nel 1950. Dalla nascita sulla carta della nostra Parrocchia seguirono con entusiasmo molte scelte pastorali e iniziative anche edilizie. Negli anni 1962-1963 vi fu la costruzione del nuovo Asilo; al suo interno venne realizzata una cappella per la celebrazione delle Messe festive e feriali. La strada vicina all’Asilo e poi alla Chiesa Parrocchiale prese il nome di Via del Concilio Ecumenico Vaticano II. Il 1 marzo 1964 don Lino venne nominato Parroco di Mussetta e fece il suo ingresso (si chiamava ancora con terminologia medievale “immissione in possesso” il 19 aprile. Nel 1965 durante la prima Visita Pastorale venivano ricordati 2305 abitanti e 475 famiglie.

fonte: www.parrocchie.it