La spiritualità della debolezza evangelica

 E’ un tema di riflessione interessante proposta dal nostro Vescovo per affrontare con il giusto atteggiamento il gravoso compito della missine rinnovata all’interno delle nostre parrocchie tradizionalmente cristiane.

La prima assemblea parrocchiale ha visto una affollata partecipazione dei componenti di varie realtà organizzate che vivono all’interno della comunità cristiana: oratorio, religiose, azione cattolica, scouts, catechisti, gruppo caritas, società S. Vincenzo,  volontari ospedalieri e domiciliari, lettori, ministri della comunione, animatori piccole comunità, gruppo missionario, animatori giovanili, appartenenti a CL e al Movimento dello Spirito, gruppi famiglie, insegnanti di religione. Lo scambio nei diversi gruppi di discernimento ci ha ribadito la necessità che abbiamo di rendere più solida e consapevole la nostra dipendenza da Cristo e di dare spazio alla nostra esperienza personale di lui, per poter agire in sinergia con lui nel diffondere “il profumo” del suo Vangelo nel nostro ambiente di S. Donà.