Lettera di Antonio Cibin – Brasile – natale 2006

Recife (Brasile), Natale 2006

“E’ venuto nel mondo che è suo,
ma i suoi non l’hanno accolto.
Alcuni, però, hanno creduto in lui;
a questi Dio ha fatto un dono:
di diventare figli di Dio” Gv 1,11-12

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO

Cari amici del Gruppo Missionario “P.Sergio Sorgon”

Come sempre sono in ritardo, non riesco ad organizzarmi come vorrei e dovrei. Pazienza. Il Natale non può passare senza mandare due righe a voi e alle tante persone, vicine o lontane non importa, con le quali condividiamo fede, ideali, speranze. E’ un altro anno che se ne va, facciamo, magari rapidamente, un bilancio e restiamo sorpresi di tutto quello che abbiamo fatto. Ringraziamo il Signore e gli chiediamo di continuare a fare il meglio che possiamo per i nostri fratelli.

Ho ricevuto tramite mio fratello Luigino i 700 euro che gli avete consegnato. Ve ne sono grato. Li metto a disposizione di un asilo di periferia che riceve gratuitamente bambine/i della favela.

Sono famiglie poverissime, in maggioranza sostenute dalle donne.
Grazie a nome loro.

Cordialmente.
Toni Cibin