Natale all’insegna della sobrietà

LuciPer la prima volta, dopo anni, la città non ha avuto supplementi di luci colorate lungo le strade.

Non solo quelli che frequentano la chiesa, ma anche l’insieme della cittadinanza ha approvato la scelta dell’amministrazione. Evidentemente la crisi aiuta a modificare anche i nostri pensieri e costringe a puntare meno sulle apparenze e più sull’essenziale.

In questo caso l’essenziale è la pratica della sobrietà e la riscoperta della solidarietà con chi ha meno. Viene così in primo piano il vero messaggio del Natale che non è solo calore di affetti familiari, ma esercizio di condivisione con i poveri e promozione di giustizia e di pace.