Nuovamente visibili le artistiche porte del duomo

Erano nascoste dalle vecchie porte a ventola esterne che sono state collocate a suo tempo a protezione del riscaldamento invernale. A dire il vero le porte aggiunte ormai non sono né belle né ulteriormente tollerabili, data l’usura del tempo. Bisognerebbe rinnovarle, o provvedere altrimenti, come molti in questi anni hanno auspicato.

Finalmente, è arrivata una decisione: restituire alla vista di tutti le belle porte del duomo, istallate fin dalla sua inaugurazione secondo il disegno dell’architetto, ma viste solo per poco tempo perché nascoste. L’operazione è stata semplice: si è trattato di togliere le porte a ventola esterne e attivare quelle originali, che come tutte le porte ora si aprono azionando la maniglia e si chiudono accompagnando l’anta aperta.