Ordinazione di 4 sacerdoti

Sono quattro i giovani che saranno ordinati sacerdoti sabato 24 Maggio alle ore 17, in Cattedrale a Treviso. Tra questi c’è don Andrea Adami, che svolge il servizio di diacono nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore.
Ve li presentiamo, per farveli conoscere e per affidarli alla vostra preghiera!
dal Sito del Seminario di Treviso
 
Don Andrea Adami
Sono don Andrea, ho 31 anni e sono originario della parrocchia di Selva del Montello. La mia famiglia è composta da papà Walter, mamma Antonella e mia sorella Alessandra.
Dopo essermi diplomato come tecnico dell’industria del mobile e dell’arredamento all’IPSIA di Brugnera (PN), ho lavorato per quattro anni in una falegnameria. Ho scelto di entrare in Seminario all’età di 23 anni, durante l’esperienza del cammino di Santiago de Compostela (Spagna) vissuta al termine del percorso di discernimento vocazionale nel Gruppo Diaspora. Negli anni trascorsi in Seminario, ho prestato servizio nella parrocchia di Castello di Godego e dopo l’anno di animazione
vocazionale Siloe, sono stato inviato nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore in San Donà di Piave dove attualmente svolgo il ministero di diacono.
 
Don Loris Gallina
Sono originario della Parrocchia di san Bartolomeo in Crespignaga di Maser. Ho 38 anni e sono il terzo di 4 figli. La mia vita di fede è cresciuta normalmente, come per molti di voi, in famiglia e in parrocchia finché in prima media ho scelto di svolgere il servizio di chierichetto nella Basilica di San Pietro in Vaticano dove ho continuato fino alla fine delle superiori.
Dopo le superiori mi sono iscritto alla Facoltà di Economia a Trento e dopo essermi laureato ho lavorato per sei anni. A 31 anni ho maturato la decisione di entrare in Seminario, dopo un tempo di discernimento fatto insieme ad altri
giovani in ricerca vocazionale. Nei primi anni di Seminario ho prestato il mio servizio nei giorni di sabato e domenica nella parrocchia di Galliera Veneta; dopo l’esperienza Siloe, sono stato inviato a svolgere il mio servizio a Montebelluna nella Parrocchia del Duomo, dove mi trovo tuttora.
 
Don Claudio Sartor
Ho 36 anni e sono originario di Spinea in provincia di Venezia della parrocchia di SS. Vito e Modesto, ai confini del territorio della Diocesi di Treviso con il Patriarcato di Venezia. La mia famiglia è composta oltre che da me, anche dai miei genitori: mamma Mara e papà Aldo e mio fratello Mauro più giovane di me di ben dodici anni. Tutt’ora i miei familiari vivono a Spinea, mentre io vivo e presto servizio nella parrocchia di Martellago dove sono arrivato da ottobre scorso. Prima ho svolto il mio servizio come seminarista a Maerne e a Castello di Godego.
 
Don Daniele Trentin

Vengo dalla Parrocchia di Bavaria di Nervesa della Battaglia e ho 26 anni. La mia famiglia è composta da papà Paolo, mamma Ornella, mia sorella Federica, nonna Giovanna e me. Dopo una bella esperienza nei gruppi parrocchiali dell’Acr, dei chierichetti e del catechismo, durante il biennio delle scuole superiori ho frequentato il Gruppo vocazionale Stella Polare. All’inizio della terza superiore ho scelto di entrare nella Comunità Giovanile del nostro seminario. Conseguita la maturità scientifica, ho deciso di continuare il cammino nella Comunità Teologica. In questi anni di formazione ho prestato servizio nella Parrocchia di San Martino di Lupari e da due anni sono nelle Parrocchie di Caonada e Biadene. Come diacono vivo anche il servizio di assistenza in Comunità Ragazzi.