Padre Turoldo parla della morte e della sofferenza

Padre David Maria TuroldoPer la Giornata Mondiale del Malato, segnaliamo un’intervista di Sergio Zavoli a Padre David Maria Turoldo a pochi giorni dalla sua morte, trasmessa dalla Rai nel programma “Credere o non credere”.

Padre Turoldo parla della morte e della sofferenza.

“Molto volentieri mi presto a dire qualche cosa su questo grande mistero che è il dolore e la sofferenza anche se io sono convintissimo che della sofferenza e del dolore si capisce  più in silenzio che parlando, facendo silenzio perchè possiamo accettare il male, perchè il male è anche insito, intrecciato alla vita, il bene e il male sono intrecciati come la vita e la morte, ma accettare il dolore è veramente una cosa eroica, perchè il dolore è veramente disumano. Questo Cristo che sta al centro del mondo con la sua croce, con la sua sofferenza, che redime il mondo, anche questi sono aspetti di una enorme positività perchè io sono convinto che è la sofferenza a salvarci, non soltanto  sul piano ontologico ma anche sul piano umano, senza sofferenza noi diventeremo dei cinici, degli indifferenti, degli egoisti è la sofferenza … 

clicca qui per vedere tutta l’intervista    (durata 5’45”)