Progetto di solidarietà locale per l’anno 2008

8. Problema /situazione a cui il progetto vuole dare risposta.

Venire incontro a tutte quelle forme di povertà materiali che sempre più stanno emergendo nella nostra società. In particolare verso gli stranieri aiutandoli concretamente a superare le difficoltà iniziali di inserimento nella nostra società.
Farsi rappresentanza di quelli che sono respinti dalla società, perché ritenuti incapaci di produrre ricchezza e beni materiali.

9. Principali obiettivi del progetto

– Fornire un immediato e concreto aiuto materiale, sotto varie forme, a tutte quelle persone che si trovano in difficoltà e che si rivolgono all’Associazione.
– Reperire posti di lavoro a persone disoccupate.

– Seguire nel lungo periodo, sostenendo materialmente e moralmente , quelle famiglie disgregate o multiproblematiche con figli minori

– Ricercare alloggi a prezzo equo per le famiglie in emergenza abitativa nel caso che i redditi diventino insufficienti.

– Fornire mezzo di trasporto gratuito ad ammalati con patologie tumorali, che hanno necessità di recarsi presso strutture ospedaliere della regione per sottoporsi a cure periodiche.

10. Descrizione delle attivita’ del progetto e dei risultati che si vogliono ottenere.

Attività risultati attesi

1.distribuzione di viveri, prodotti per l’infanzia e prodotti per l’igiene.

Interventi economici per il pagamento di varie utenze indispensabili: gas, luce, pigioni. tasse locali., e quant’altro indispensabile per poter sopravvivere.

a. Miglioramento delle condizioni economiche dei soggetti assistiti, in attesa dell’inserimento nel mondo del lavoro.

b. b.Superamento dei momenti difficili legati a: invalidità temporanee, difficoltà di reperire un lavoro stabile, contribuire al superamento delle crisi dopo il periodo di accudimento dei figli.

c. In attesa di accesso alla rete dei servizi sociali di quei soggetti che ne hanno diritto.

d. Dare quel sostegno materiale e morale a quelle famiglie per cui c’è una inadeguatezza o assenza della rete familiare e sociale di sostegno.

e. Dare speranza e fiducia alle famiglie con gravi deficienze morali

 

2. Trasporto gratuito di ammalati non benestanti con patologie tumorali da curarsi presso le strutture ospedaliere della Regione

a. facilitare l’accesso alle cure evitando ai pazienti con seri problemi di salute, oltre il costo di un trasporto , le difficoltà connesse con l’utilizzo di mezzi pubblici.

 

3. Momenti di svago per gli ospiti della locale Casa di Riposo Monumento ai Caduti :

Gioco della tombola, trasporti gratuiti con il pulmino dell’associazione per brevi gite.

a. Rendere meno triste le giornate degli ospiti