Si è conclusa la proposta estiva “Ago e filo”

la preghieraDall’11 giugno al 6 luglio si è attuata la proposta estiva ” Ago e filo” partecipata da 140 fanciulle e ragazze dai 7 ai 14 anni. Dal lunedì al alcuni lavori eseguiti dalle ragazzevenerdì, dalle ore 8.30 alle 12.30, le minori hanno trascorso ore serene e gioiose negli ampi spazi esterni ed interni di Casa Saretta.
Le partecipanti erano suddivise in 6 gruppi in base all’età e all’esperienza già acquisita, in modo da garantire ad ogni partecipante un lavoro adeguato alle proprie capacità.
L’iniziativa è molto attesa dalle giovanissime perché, oltre ad offrire la possibilità di apprendere l’arte del ricamo, permette loro di ricevere dei messaggi formativi, di divertirsi e di fare nuove amicizie. A tale scopo si sono riservate, ogni settimana, per tutte le partecipanti, due o tre ore di animazione, guidate da una decina di giovani e adolescenti.

alcuni lavori eseguiti dalle ragazzeIl tema trattato riguardava l’amicizia declinato in modo diversificato secondo l’età delle partecipanti. Partendo dalla storia dello scrittore Sepulveda ‘Il gatto e la gabbianella’ le sequenze si sono così susseguite: l’incontro, la promessa, la difficoltà e la fatica di imparare a volare da qualcuno che ci vuole bene, l’amico.

L’iniziativa si è conclusa con un festoso trattenimento rallegrato da balletti ispirati al tema approfondito. Numerosa la partecipazione dei genitori e familiari che hanno a lungo applaudito le piccole artiste e apprezzato i numerosi lavori di ricamo da loro eseguiti, esposti in mostra.

Un sentito ringraziamento va al gruppo delle volontarie (mamme, nonne, giovani, adolescenti) che hanno reso possibile l’iniziativa coadiuvando le suore promotrici.