SOS: Un gruppo giovane per aiutare i ragazzi e rilanciare il Saretta

Desideriamo portare a conoscenza di quanti vivono e operano in parrocchia la presenza di un nuovo gruppo di giovani che hanno deciso diorganizzarsi per portare avanti iniziative a favore di bambini e ragazzi all’interno dell’ambiente educativo dell’ Istituto Saretta (e non solo): l’ SOS.

L’ SOS (Staff Organizzativo Saretta) racchiude nel nome la semplicità della proposta che intende portare avanti e allo stesso tempo il concetto di aiuto che il gruppo intende dare per permettere a bambini e giovani di crescere, attraverso esperienze di incontro e divertimento fondate sugli ideali cristiani.

Ecco allora alcuni brevi punti che descrivono il gruppo e ciò che intende realizzare praticamente.

Chi è l’ SOS?

L’ SOS nasce ufficialmente nell’ anno 2006 come sviluppo del benemerito e decennale gruppo GAS (Gruppo Animazione Saretta) che non è mai andato in pensione e continua a organizzare brillantemente i classici appuntamenti della Castagnata e della festa della Befana.

Il GAS per anni ha animato il Saretta creando un cuore caldo di accoglienza e di presenza, dando la possibilità a molti bambini, ragazzi e giovani di trovare alla domenica pomeriggio e in altre particolari occasioni una porta aperta e un sorriso ad accoglierli e a dare la possibilità di giocare e di imparare a stare insieme secondo un certo stile.

Su quest’onda nasce l’ SOS, un gruppo di giovani (con la presenza di don Edy) che hanno ritenuto di continuare a “sognare” possibilità di incontro e di crescita bella e viva.

Cosa vuole essere e proporre l’ SOS?

Lo scopo del gruppo è di ridare un’ anima viva al Saretta , questo luogo caro alla memoria di molti a San Donà. Vuole essere capace di rimettere in circolo occasioni di incontro e di relazione attraverso varie iniziative che si coordino e siano in collaborazione con le altre anime che compongono a più livelli la parrocchia, nel tentativo di aiutare i più piccoli e non solo.

Cosa fa l’ SOS?

Organizza appuntamenti che diano la possibilità di incontrarsi, giocare, divertirsi, conoscere, collaborare, imparare a stare assieme secondo uno stile buono. Classici sono diventati:

– La gita sulla neve – La festa di Carnevale – Gita al palaghiaccio – Pasquetta (o in bicicletta o al Saretta) – Festa di inizio estate – Disponibilità di aiuto rispetto all’accoglienza di gruppi (come per esempio il Sermig di Torino) – Tornei per bambini e ragazzi

Con chi collabora l’ SOS?

Collabora innanzitutto con lo Spirito Santo (e non è una battuta!),con la parrocchia, l’ Azione Cattolica, le suore dell’ Istituto Saretta. Per questo nelle iniziative che propone cerca di avere presente tutti i calendari possibili per non porre iniziative in contrasto con ciò che è già stato programmato dalle altre agenzie educative.

Dove si incontra e propone le sue iniziative l’ SOS?

Il luogo dell’incontro e delle proposte è l’ Istituto Saretta. I locali sono della Parrocchia, dati in uso per la parte destra all’ Azione Cattolica che li condivide con l’ SOS quando a questi servono (dopo previo avviso e accordo sull’ iniziativa).

Descritto in modo alquanto riassuntivo i punti salienti sui quali si fonda il gruppo, invitiamo i bambini, i giovani e le loro famiglie a “tenere aperte le orecchie” sulle varie iniziative che nel corso dell’anno verranno proposte e organizzate, in modo da poter condividere con noi membri del gruppo la gioia dello stare insieme e del divertimento cristiano, sano e vero, riscoprendo la bellezza dello stare assieme in un luogo, l’ Istituto Saretta, che molti ci invidiano per disponibilità di spazi di gioco e di incontro. (dal foglietto parrocchiale Anno 72. N° 3. Natale 2007)

Nicola e lo staff