Nel ricordo di p. Sergio Teker, missionario in Cile

Padre Sergio Teker ad Achao nei primi anni della Casa FamigliaGiovedì 26 giugno, nel giorno della memoria del Beato Vescovo di Treviso Andrea Giacinto Longhin, nella Messa vespertina in Duomo è stato ricordato il missionario sandonatese p. Sergio Teker, scomparso lo scorso 16 giugno ad Achao (Cile).
Ha presieduto l’Eucarestia don Emilio e hanno concelebrato quattro padri salesiani. Tra questi c’era anche don Alberto Trevisan, già direttore dell’Oratorio (1976-82), …
Leggi il seguito

Ci ha lasciati P. Sergio Teker (Messa di suffragio in Duomo giovedì 26 giugno, ore 19)

Padre Sergio Teker con alcuni bambini della Casa Famiglia a Chiloè (aprile 2014)P. Sergio Teker, originario di Passarella, è morto ad Achao in Cile. Avrebbe compiuto 66 anni il prossimo 2 agosto.
I fratelli, che come ogni domenica lo sentivano via telefono (così anche l’altro missionario in Cile p. Guglielmo), lo avevano trovato felice, nel mezzo dei festeggiamenti che i ragazzi e le mamme della Comunità Famiglia “Ayuda y
Leggi il seguito

Ultima lettera di don Sergio Teker

don Sergio Teker, missioanrio in CileAchao, 15 maggio 2012
Cari amiche ed amici, per motivi di salute, questa è l’ultima volta che vi scrivo, perché non ho più forza nelle braccia e nelle mani (per le mie varie malattie croniche).
Ma vi continuerò a spedire regolarmente le due solite fotografie della nostra bella famiglia.
Scusatemi, quindi e spero che con la vostra bontà ci seguirete …
Leggi il seguito

I saluti da P. Sergio Teker da Achao, Cile

P. Sergio Teker Riportiamo il gradito scritto di P. Sergio Teker, da Achao, dove ha avviato dal 1986 una casa-famiglia per bambini e ragazzi abbandonati e poveri, chiamata Fundacion “Ayuda y Amor”.

 

Cile, 21 giugno 2011

Grazie per la vostra amicizia verso la mia piccola Opera, verso la nostra bella e grande famiglia. Una settimana fa è nato Diego, il …

Leggi il seguito

Lettera di d. Sergio Teker – Cile – dicembre 2006

Cile, 20 dicembre 2006

Carissimi e carissime,
mi dà molta forza e coraggio la vostra amicizia e il vostro aiuto, ogni volta che vi è possibile.
Dopo il mio trapianto di rene (che non si sa quando sarà…) sicuramente verrò in Italia, che non vedo da 17 anni… e vi abbraccerò uno a uno con affetto e gratitudine.

BUON ANNO

Leggi il seguito