Gli ebrei internati a San Donà

Estratto da Il giorno della memoria (27 gennaio) intende promuovere la conoscenza di ciò che è capitato in Europa con l’ascesa al potere di dittature nazifasciste e lo sterminio di milioni di persone: innanzitutto ebrei (circa 6 milioni), ma anche cristiani (laici religiosi e sacerdoti che si opponevano ai regimi), oppositori politici, zingari, portatori di  disabilità fisica o psichica, omosessuali.

La tragedia …

Leggi il seguito