70 anni fa il Voto dei Sandonatesi alla Vergine Maria

La statua della Vergine benedicente San Donà sul timpano del DuomoQuasi un secolo dopo la liberazione miracolosa dal colera, la Comunità di San Donà, assieme al suo Pastore mons. Luigi Saretta, invocò ancora la protezione della Madonna delle Grazie per un “morbo” di ben altra entità. Una settimana dopo la firma dell’Armistizio da parte di Badoglio, il 3 settembre, le truppe tedesche occuparono l’Italia Centro-settentrionale. Il 23 settembre 1943
Leggi il seguito

Ricollocata la Statuetta dell’Ausiliatrice nel “Capitello della Riconoscenza”

Il Capitello della Riconoscenza restauratoNon poteva essere scelta data migliore, quella della festa della Natività della B.V. Maria, per la semplice, ma significativa cerimonia della benedizione e ricollocazione della statuetta dell’Ausiliatrice nel capitello all’incrocio tra Via Calvecchia e Via Carozzani.
Sono trascorsi quasi tre anni da quando una telefonata all’allora direttore dell’Oratorio don Alberto Maschio – la mattina dell’8 dicembre 2010 –
Leggi il seguito

La devozione a Maria Ausiliatrice

La statua di Maria Ausiliatrice dell'OratorioAll’inizio del Nuovo Millennio il beato (santo nel prossimo autunno!) Giovanni Paolo II ha affidato la Chiesa e il mondo intero a Gesù vivo nell’Eucarestia ed a Maria Madre sua e Madre nostra.
In particolare, l’invocazione “Maria Ausiliatrice dei Cristiani” fu voluta da Pio V in seguito alla vittoria di Lepanto sui Turchi (1571). Fu poi papa Pio
Leggi il seguito

Rubata la statuetta dell’Ausiliatrice del capitello Montagner

Capitello dell'Ausiliatrice di Casa Montagner, vuotoNel giorno della Festa dell’Immacolata 2010 una telefonata dei Carabinieri al direttore dell’Oratorio Don Bosco ha comunicato il furto della statuetta dell’Ausiliatrice presente nel piccolo capitello di Casa Montagner, all’incrocio tra via Carozzani e la Triestina.

Il grave fatto ci priva di un’amata immagine religiosa, che suscitava in molti l’occasione di un segno di croce; ma viene meno anche un …

Leggi il seguito