“Non perdiamo la capacità di piangere per tante vite derelitte e tante speranze spezzate”

Il Vescovo alla veglia di preghiera in ricordo dei migranti vittime dei naufragi invita a lasciarci scuotere
Fonte: Sito diocesi di Treviso

Il brano della chiamata di Abramo fa da filo conduttore alla riflessione del Vescovo durante la veglia di preghiera, venerdì 3 ottobre, in memoria delle vittime del terribile naufragio di un anno fa al largo di Lampedusa, quando …

Leggi il seguito

Clandestini, immigrati, rifugiati, richiedenti asilo, profughi

Nave di profughiClandestini, immigrati, rifugiati, richiedenti asilo, profughi tutti termini che spesso usiamo senza distinzione ma che in realtà nascondono significati molto diversi.
Le parole contano e un uso improprio può scatenare paure infondate. Le parole stanno facendo la differenza in questa emergenza umanitaria che ci vede coinvolti nell’accoglienza di persone costrette a fuggire dal Nord Africa.
Presentiamo un editoriale del

Leggi il seguito

Lettera aperta (sulla vita dei rumeni oggi in Italia…)

Immigrati italianiQuando sono arrivato in Italia era normale che qualcuno avesse qualche timore nei miei confronti perché ero un foresto, straniero, sconosciuto.

Adesso dopo 17 anni mi trovo in condizioni peggiori perché sono romeno. In tutto questo tempo ho cercato di essere grato verso i cittadini italiani e con il massimo rispetto perché questo Paese mi ha dato la possibilità

Leggi il seguito