Una sandonatese ricorda l’evento del Concilio Vaticano II

Rimembranze sempre presenti: Atti del Concilio Vativano II

Nell’anno 1962 mi trovavo al capezzale di una persona con il compito di controllare le gocce che scendevano dentro la flebo, questo al mattino; l’ammalata spesso si assopiva, in tal modo si faceva sovrano il silenzio, il mio sguardo si alternava: paziente e flebo…

Quel silenzio venne a favorire la lettura del
Leggi il seguito