Un contributo di riconoscenza

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> Don Ettore Andreatti (1930-2015), direttore dell'Oratorio di San Donà tra il 1970 e il 1976In questo mese di luglio sono tornati alla Casa del Padre don Enrico Dario e don Ettore Andreatti, Don Enrico Dario, all'Oratorio di San Donà dal 1973 al 1981che hanno fatto parte della comunità salesiana del nostro Oratorio negli anni '70. Ci pare doveroso (e lo si fa volentieri) dedicare qualche riga di ricordo a questi due sacerdoti, che sono ancora nella viva memoria di molti che li hanno conosciuti a San Donà.

Don Andreatti, morto il 22 luglio a Trento, all'età di 85 anni fu direttore dell'Oratorio tra il 1970 e il 1976. Don Enrico Dario (morto il 7 luglio scorso a 80 anni) arrivò a San Donà come coadiutore salesiano nel 1973, per partire poi missionario in Bolivia nel 1981.


Don Andreatti e i fermenti dei primi anni '70

I primi anni '70 furono per l'Oratorio un periodo di transizione, con la "modernità" che bussava alle porte, le prime applicazioni del Concilio, lo scontro tra generazioni e vari altri cambiamenti della società che non potevano non influire anche sulla gestione dell'opera educativa salesiana. Leggi il seguito

Nel ricordo di don Tarcisio Del Fabro


don Tarcisio del Fabro - Bolivia 1984Ancora riecheggiano le note della Banda Don Bosco che ha allietato i festeggiamenti in onore di Don Bosco di domenica 30 gennaio 2011.

Proprio vent'anni fa, il 31 gennaio 1991, Festa liturgica di Don Bosco, ritornava alla Casa del Padre don Tarcisio Del Fabro, che fu per ventidue anni all'Oratorio di San Donà come economo, insegnante e soprattutto amato direttore della Banda musicale.

La morte lo colse nell'Ospedale di San Carlos (Bolivia), dove si trovava immobilizzato da un paio di mesi, a causa di una rara infezione virale tropicale, probabilmente contratta nelle visite ai poveri della missione.

Nei 22 anni della sua direzione della Banda Don Bosco, don Tarcisio ha educato e insegnato a un gran numero di ragazzi e giovani sandonatesi l'arte della musica nella varietà degli strumenti bandistici.

Leggi il seguito